Formula 1, Ferrari: Kvyat nuovo sviluppatore

Pubblicato il autore: Aote Segui


In attesa della presentazione della nuova monoposto, attesa per Febbraio, la Ferrari inizia ad annunciare le novità per la stagione 2018. La prima è quella dell’ingaggio di Danil Kvyat.
Sebastian Vettel e, soprattutto, Kimi Raikkonen non hanno nulla da temere, dal momento che il pilota russo avrà il compito di sviluppare al simulatore la monoposto 2018. E’ possibile che, nel corso della stagione, Kvyat sia impegnato anche per dei test in pista ma, almeno per il momento, la scuderia di Maranello non ha fornito ulteriori dettagli.

potrebbe interessarti ancheF1, Leclerc prova la Ferrari SF71H in occasione dei test Pirelli

L’approdo di Kvyat alla Ferrari chiude anche indirettamente il mercato piloti; il russo era infatti ancora in corsa, insieme al polacco Robert Kubica, per un volante, quello della Williams, a fianco del confermato canadese Lance Stroll; probabile che la scuderia inglese annunci così l’ingaggio di un altro pilota russo, Sergey Sirotkin.

potrebbe interessarti ancheFormula 1: la Ferrari da l’addio a Raikkonen e ufficializza Leclerc

Tornando a Kvyat l’ingaggio della Ferrari rappresenta comunque uno snodo importante per l’ex pilota prima della Red Bull, sostituito dopo poche gare da Max Verstappen poi della Toro Rosso; una stagione, quella 2017 chiusa in anticipo, sconfitto nella competizione interna con lo spagnolo Carlos Sainz e poi sostituito da Pierre Gasly e Brandon Hartley. Un totale di quindici gare disputate, nella quale ha messo insieme solo cinque punti.

notizie sul temaF1, chi è Charles Leclerc l’erede di Kimi Raikkonen alla FerrariF1, Raikkonen lascia la Ferrari a fine 2018: firma con la Sauber per i prossimi 2 anniF1 Ferrari, Leclerc al posto di Raikkonen e le “colpe” di Vettel
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: