Formula 1, presentata la monoposto Alfa Romeo – Sauber F1 C37 2018

Pubblicato il autore: Fabrizio Benigno Segui


Si è tenuto oggi ad Arese il battesimo della nuova monoposto Alfa Romeo Sauber C37, che parteciperà al prossimo mondiale di Formula 1, al via il prossimo 25 Marzo a Melbourne, in Australia.
Il sodalizio nato tra la casa del biscione e la scuderia elvetica, garantirà uno scambio di competenze tecniche e commerciali che consentirà una crescita per entrambe le società.
La Sauber, benché mantenga il vecchio nome, non appartiene più al fondatore Peter Sauber, costretto a vendere la scuderia a causa di difficoltà finanziarie nel 2016 al gruppo d’investimento svizzero Longbow Finance SA.
La scuderia rosso-crociata aveva già collaborato nel corso della sua storia con un grosso marchio dell’automobilismo mondiale come la BMW nel triennio 2006-2009.
L’Alfa Romeo torna invece nel grande circus della Formula 1 dopo ben 33 anni, quando nel novembre 1985 Riccardo Patrese concluse il GP d’Australia piazzandosi 14° e il suo compagno di scuderia, lo statunitense Eddie Cheever appena prima di lui.
Il ciclo Alfa nel mondo della Formula 1 si riaprirà quindi laddove si era concluso.
Questa volta a guidare le monoposto fregiate dal biscione saranno lo svedese Marcus Ericsson e il monegasco Charles Leclerc, giovane talento uscito dall’Accademy Ferrari.
Particolare non secondario, la F1 C37 sarà motorizzata Ferrari, il che consentirà di avere prestazioni sicuramente superiori rispetto a quelli conseguiti nell’ultima stagione
La prima uscita su pista per i test ufficiali è prevista a Barcellona il prossimo 26 Febbraio.

potrebbe interessarti ancheFormula E: ecco il calendario della 5° stagione. Debutta l’Arabia Saudita. Roma ad aprile.
potrebbe interessarti ancheMotogp, luci e ombre ai test di Montmelò: sorride Marquez, delusione Rossi

notizie sul temaMotoGp Gp Catalogna, Lorenzo esulta: “Bis fantastico. Titolo mondiale? Marquez lontano”MotoGp Gp Catalogna, la delusione di Dovizioso:”Ora serve calma, ci rialzeremo”MotoGp Gp Catalogna: secondo successo consecutivo di Jorge Lorenzo
  •   
  •  
  •  
  •