MotoGP, Marc Marquez: “Ho sbagliato con Valentino Rossi, rispetterò le regole”

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Un dualismo che forse (se non quasi sicuramente) ci porteremo avanti per i prossimi 3 anni di MotoGP. Il duello Marquez-Rossi probabilmente è solo a un ennesimo atto di una vicenda iniziata tre anni fa. Dopo il recente patatrac argentino, Valentino Rossi non ha accettato le scuse del pilota spagnolo della Honda che era andato al box Yamaha per parlare con il campione di Tavullia. Alla brasiliana Sport Tv, il classe 1993 motorizzato Honda avrebbe dichiarato: “Rispetterò le regole. Le parole di Rossi? Le ha dette a caldo. A tutti è capitato di sbagliare e andare a scusarsi, è successo anche a lui. Gli sbagli capitano perché ci spingiamo al limite”. Parole che vanno verso una distensione. I due proveranno a riappacificarsi ad Austin stando alle parole di Carmelo Ezpeleta. Certamente dopo Malesia 2015 il rapporto tra i due assi del motociclismo si è incrinato definitivamente e non tornerà mai più come prima. “Tutti i piloti hanno avuto 25 anni, o 22 o 20, e comunque io non cambierò il mio modo di correre in pista. L’ho sempre fatto con la massima intensità e andrò avanti così” avrebbe continuato Marc Marquez. Questo mondiale di MotoGP è solo all’inizio, eppure è già caldissimo. E ci aspettano ancora molte gare da vivere insieme con il cuore in gola.

potrebbe interessarti ancheMotoGp, Gp Germania, Rossi non molla: “Marquez? Devo recuperare gara dopo gara”
potrebbe interessarti ancheMotoGp, Gp Germania, le pagelle: Marquez magistrale, Rossi ottimo ‘ragioniere’. Rimonta Viñales

notizie sul temaValentino Rossi futuro nel rally, il padre Graziano: “Lo appassiona ed è molto bravo”MotoGP: Marc Marquez vola, il mondiale è già finito?LE MANS, FRANCE - MAY 18: Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team greets the fans and heads down a straight during the MotoGp of France - Free Practice on May 18, 2018 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)MotoGP, Qualifiche GP Olanda: Marquez precede Crutchlow e Rossi
  •   
  •  
  •  
  •