Formula 1, test di Barcellona: Verstappen il più veloce, Vettel terzo tempo

Pubblicato il autore: Aote Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Prima giornata di test collettivi a Barcellona, che seguono di un paio di giorni il Gran Premio disputato domenica proprio sul circuito del Montmelò.
Un tracciato sul quale Max Verstappen ha dimostrato di sentirsi particolarmente a suo agio, visto il miglior tempo di giornata fato segnare col tempo di 1’17”528; l’olandese della Red Bull si è preso il primato anche dei giri completati, ben 148.
Al secondo posto si piazza un ottimo Carlos Sainz, al volante della Renault di fatto in testa fino a pochi minuti dalla fine dei test.
Al terzo posto ecco la Ferrari di Sebastian Vettel, che ha inanellato 136 giri di pista fermando il cronometro sul tempo di 1’17”659, ottenuto però con gomme soft, al contrario di ci lo ha preceduto, Verstappen e Sainz, che montavano gomme hypersoft.
Il pilota tedesco della Ferrari ha montato sia le stesse gomme portate in gara domenica, che non pochi problemi hanno causato, sia quelli delle dimensioni standard portati in pista nelle altre prove del Mondiale; in molti avevano individuato nelle dimensioni ridotte degli pneumatici la causa dell’eccessiva usura causa del pit stop che è costato il podio a Vettel, il quale ha commentato così la sua giornata di test, con particolare riferimento proprio alle gomme: “Se avessimo usato le gomme tradizionali forse sarebbe andata anche peggio, alla fine la decisione di portare delle gomme più sottili è stata giusta. Noi sappiamo cosa non ha funzionato domenica e su quello lavoreremo in vista delle prossime gare“.
Sempre in casa Ferrari si registra la decisione della Federazione di bocciare gli specchietti montati sull’halo proposti proprio dalla scuderia di Maranello; il direttore di gara Charlie Whiting ha così motivato la decisione: “E’ stata interpretata in modo troppo liberale la parola montaggio. La Ferrari parla di stabilità della macchina,ma non credo che siano stati messi li se non fosse stato pensato un vantaggio dal punto di vista aerodinamico, anche se non così rilevante“.
Oggi di nuovo tutti in pista

potrebbe interessarti ancheF1, Fernando Alonso tra Ferrari e Red Bull. Dalla Spagna sicuri: “Previsto incontro con i vertici della Rossa”
potrebbe interessarti ancheRussell e Norris, ecco i piloti della Formula 1 del futuro

notizie sul temaSHANGHAI, CHINA - APRIL 15: The safety car leads the action during the Formula One Grand Prix of China at Shanghai International Circuit on April 15, 2018 in Shanghai, China. (Photo by Clive Mason/Getty Images)Niki Lauda, trapianto di polmone. Condizioni critiche per il campione austriacoTest F1 Hungaroring, Russell e la Mercedes davanti ma la Ferrari impressiona con le softTest F1, la Ferrari primeggia all’Hungaroring con Giovinazzi
  •   
  •  
  •  
  •