MotoGP, Qualifiche GP Olanda: Marquez precede Crutchlow e Rossi

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui
LE MANS, FRANCE - MAY 18: Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team greets the fans and heads down a straight during the MotoGp of France - Free Practice on May 18, 2018 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Marc Marquez (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images per Supernews)

Ancora una volta Marc Marquez conquista la Pole position del Gp d’Olanda che si corre sul circuito di Assen precedendo Curtchlow e Valentino Rossi che scattano in prima fila.

potrebbe interessarti ancheMotoGP, Marquez si scusa con Lorenzo. Jorge in dubbio per il GP di Thailandia

Q1 con Rins e Zarco. Torna il Motomondiale con il Gp dell’Olanda che si corre sul circuito di Assen per le settime qualifiche stagionali dopo due settimane di pausa dal Gp della Spagna. In Q1 c’è stata molta battaglia con una sorpresa tra i piloti che hanno preso parte alla prima parte di qualifiche: Rins, Zarco e Pedrosa ( 3 dei Top driver) sono stati costretti a passare per le Q1 con Zarco che passa in 1’33”578 insieme a Rins che ha un distacco di soli 22 centesimi dalla miglior prestazione del francese. Male, invece, Dani Pedrosa che non va oltre il 7 posto e partirà dietro nella gara di domani con un distacco di mezzo secondo da Johanne Zarco.

potrebbe interessarti ancheMotoGP Aragon, Lorenzo accusa Marquez: “Mi ha fatto cadere, non si cura degli altri piloti”

Marquez in Pole, seguono Crutchlow e Rossi. La lotta per la Pole Position è stata molto avvincente con, i 10 piloti che hanno preso parte alle Q2, racchiusi in 3 decimi segno che tutti i piloti hanno potuto lottare per la prima posizione nella griglia di partenza. Ancora una volta, però, è Marc Marquez a fare la voce grossa e prendere la Pole Position del Gp d’Olanda con il tempo di 1’32”791 seguito da Crutchlow che ha un ritardo di 41 centesimi e Valentino Rossi che partirà dalla terza piazza con un ritardo di 59 centesimi. Bene anche Andrea Dovizioso che conquista la quarta posizione in griglia con un ritardo dalla migliore prestazione di 79 centesimi mettendosi davanti a Rins e Vinales a completare la seconda fila. Più in ritardo, invece, Andrea Iannone e Lorenzo che si prendono rispettivamente la 9 e 10 posizione con un distacco di 3 decimi non lontani dallo spagnolo della Honda.

notizie sul temaMarquez-Lorenzo, il GP di Aragon antipasto della rivalità nel prossimo MotomondialeMotoGp Aragon 2018: Marquez trionfa su Dovizioso, l’ordine d’arrivoQualifiche MotoGp Aragon: Lorenzo conquista la quarta pole stagionale davanti a Dovizioso e Marquez
  •   
  •  
  •  
  •