F1 Ferrari, Leclerc al posto di Raikkonen e le “colpe” di Vettel

Pubblicato il autore: AndreaStella Segui

Sebastian Vettel – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Ferrari. Il monegasco Leclerc sostituirà Raikkonen alla guida della Rossa.  Questa la decisione che verrà presa dal board di Maranello e che si appresta ad essere ratificata.

Ferrari, gli errori di Vettel e “le colpe” di Raikkonen

Raikkonen pagherà per tutti, anche per gli errori di un Vettel a cui stanno venendo meno gli alibi per una stagione che poteva andare molto diversamente e che invece incoronerà Lewis Hamilton campione del mondo per la 5° volta, come la leggenda Fangio e sotto solo all’inarrivabile Michael Schumacher che di titoli ne conquistò 7. Sebastian ha dimostrato in alcune gare tutto il potenziale di una Ferrari che è ormai al livello delle frecce d’argento, e in alcuni tratti della stagione ha messo in particolare difficoltà il pilota inglese, guidando la classifica generale e dando idea di poter arrivare a lottare per il mondiale fino all’ultima gara. Alcuni errori, alcuni anche banali, che non ci si aspettano da un 4 volte campione del mondo hanno vanificato questo potenziale della macchina, arrivando ad un gap di punti in classifica irrecuperabile a meno di disastri inattesi della Mercedes.

potrebbe interessarti ancheFormula 1, GP Brasile. Il terribile caso del crash tra Vettel e Leclerc.

Vettel è forte di un contratto che lo tiene saldo al voltante della Rossa anche il prossimo anno e anche volendo ipotizzare mancherebbe un sostituto all’altezza con Alonso prossimo al ritiro, Verstappen ancora inaffidabile e Ricciardo passato clamorosamente alla Renault. Quindi a Maranello si fa quadrato e si scaricano le colpe su Raikkonen, reo nell’ultimo gran premio, quello di casa, di non aver agevolato Vettel nel sorpasso durante il primo giro di pista, cosa che lo ha portato a subire il sorpasso del pilota inglese della Mercedes e nel tentativo di impedirlo è arrivato al contatto che gli ha danneggiato il muso della sua vettura.Il tedesco a fine gara ha polemizzato con il compagno di scuderia, affermando che aveva tre macchina come rivali e non soltanto le due della Mercedes.
Con buona pace di Ice Man che si stava meritando il rinnovo disputando la migliore stagione dal suo ritorno alla rossa.

Leclerc alla Ferrari, un arrivo voluto da Marchionne

potrebbe interessarti ancheFormula 1, Brasile GP. Le dichiarazioni di Vettel, Lecerc e Binotto.

Il mancato rinnovo di Raikkone non dipenderà solamente da questi ultimi avvenimenti, ma sarà anticipato rispetto ai tempi che avrebbe voluto Arrivabene, andando incontro a quella che era una volontà di Marchionne.
Portare Charles Leclerc in Ferrari. Il ventenne pilota della Sauber è cresciuto nella Ferrari Accademy e il suo destino è stato disegnato affinchè la sua destinazione sia Maranello. Il direttore sportivo avrebbe rimandato di un anno visto la giovane età del monegasco e le prestazioni del finlandese e il vuoto lasciato da Marchionne, primo sponsor di Leclerc, sembrava portare verso un cambio piloti per il 2020 in casa Ferrari, ma la proprietà, in primis nella persona di John Elkann, ha chiesto qualche testa per la mancanza di risultati e l’ennesimo anno senza corona mondiale.

Per preservare Vettel e fare un passo verso il futuro in un momento difficile come questo, dove Hamilton vince davanti al popolo della rossa, la mossa è quella di scaricare l’ultimo capace di vincere un titolo con la Ferrari e affidarsi al ventenne monegasco con cui si spera di tornare a scrivere pagine importanti in Formula 1.

notizie sul temaFormula 1, Gp di Austin: Hamilton si prepara al sesto titolo, la Ferrari cerca il riscatto.Formula 1, Ferrari. Dichiarazioni dei piloti dopo il gran premio del MessicoFormula 1, Gp del Messico: Hamilton trionfa in Messico, ma la festa Mondiale è rimandata ad Austin.
  •   
  •  
  •  
  •