Mick Schumacher nel nome del padre: trionfo in Formula 3

Pubblicato il autore: Stefano Trentalange Segui

Formula 1 GP Monza – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

C’è la possibilità di ammirare uno Schumacher bis in Formula 1 nei prossimi anni. Si tratta del figlio di Michael, il quasi omonimo Mick, classe 1999 e fresco trionfatore nel campionato europeo di Formula 3.
Il successo è arrivato ad Hockenheim, nella terra natia, un circuito storicamente molto amato dal leggendario Michael. Dopo un dodicesimo posto in gara-1, a causa di una sosta forzata ai box per la sostituzione del musetto, Mick Schumacher si riprende alla grande in gara-2, arrivando secondo alle spalle di Juri Vips. Il grande successo del giovane Mick ha avuto come spettatrice speciale sua madre, Corinna, in passato presenza fissa nel box Ferrari per sostenere il marito.

potrebbe interessarti ancheF1, Gp del Giappone. Ferrari: dichiarazioni e analisi post gara

Ora sarà compito di Mick Schumacher non sbagliare i prossimi passi della sua giovane carriera per non rischiare di finire nell’oblio, anche per via dell’immensa pressione mediatica che è costretto a sopportare ogni giorno della sua vita. Il cognome è tra i più pesanti immaginabili in ambito motoristico, ma, a quanto sembra, Schumacher jr ha la stessa mentalità del padre. L’umiltà del giovane talento si vede già nella sua scelta di gareggiare in Formula 2 nella prossima stagione, senza rischiare di fare voli pindarici per poi ricadere pesantemente a terra. Dopo la vittoria in Formula 3, Mick continuerà a correre per il team italiano Prema anche nella categoria superiore. In questa scelta, sembra un ragazzo con la testa sulle spalle, pronto a fare ancora un pò di gavetta prima di provare un’esperienza vera in Formula 1. La scuderia di Maranello spera in un futuro da fenomeno per Mick, tanto che Maurizio Arrivabene, il massimo dirigente della casa del Cavallino rampante, non esiterebbe ad aprirgli le porte della Ferrari Drive Academy, tra le cui fila è cresciuto Leclerc, il pilota monegasco futura spalla di Vettel nella prossima stagione.

potrebbe interessarti ancheF1 Gp del Giappone. Bottas trionfa a Suzuka e la Mercedes vince il suo sesto Mondiale Costruttori.

Una riflessione significativa proviene da Giancarlo Minardi, fondatore, in passato, dell’omonima grande casa automobilista di Faenza. Minardi rivede il padre in Schumi jr., soprattutto per la sua «capacità di estraniarsi dal contesto. Non si lascia condizionare dalla frenesia di chi lo circonda». Gli appassionati di Formula 1 ricorderanno, infatti, che la grande dote di Michael Schumacher era proprio quella di mantenere la freddezza e concentrarsi solo sul suo lavoro, nonostante fosse un pilota circondato da un’attenzione mediatica impressionante per via dei record battuti in ogni gara. Non ci resta che attendere qualche anno prima di vedere se Mick Schumacher riuscirà nell’impresa titanica di avvicinarsi ai successi del padre nella massima categoria a quattro ruote.         

notizie sul temaF1, GP Giappone 2019: Bottas vince la gara, Mercedes il sesto Mondiale Costruttori consecutivo. 2° VettelGP del Giappone: Sebastian Vettel trova la pole position a Suzuka davanti a LeclercF1 Gp Giappone, streaming gratis, Diretta TV e orari
  •   
  •  
  •  
  •