GP del Giappone: Sebastian Vettel trova la pole position a Suzuka davanti a Leclerc

Pubblicato il autore: Cesare Germogli Segui


Sebastian Vettel
conferma il suo grande momento iniziato dal GP di Singapore in cui ha trovato la vittoria, centrando la pole position nella domenica mattina soleggiata e ventosa di Suzuka. Il tifone Hagibis ha infatti fatto cancellare tutte le sessioni del sabato, costringendo team e piloti ad una domenica intensissima.
Leclerc completa una prima fila tutta Ferrari, con la scuderia di Maranello che conferma una seconda parte di stagione in grande spolvero. Dietro Mercedes e tutto il resto della concorrenza, sperando che sia così anche nella gara tra poche ore.

GP del Giappone, qualifiche: la cronaca

La Q1 ha il suo momento saliente nell’errore di Magnussen, che finisce a muro costringendo i commissari alla bandiera rossa con relativa sospensione delle qualifiche. I danni al posteriore lo condannano all’eliminazione, analogamente a quanto successo a Kubica pochi giri prima. Oltre a loro non passano il turno Perez, Russel e sorprendentemente anche Ricciardo, con una Renault che si dimostra ancora una volta troppo incostante quest’anno.

Anche nella Q2 i ferraristi confermano di avere un passo superiore alla concorrenza, con le Rosse che danzano letteralmente nelle leggendarie curve di Suzuka. Chi invece sembra soffrire è Max Verstappen nella sua Red Bull motorizzata Honda, che lamenta un deficit di potenza propria nella pista di casa per la casa giapponese. L’olandese è dietro alle Ferrari e Mercedes, mentre Vettel si prende la scena stabilendo la pole provvisoria davanti Leclerc.
Gli eliminati della Q2 sono invece Giovinazzi, Stroll, Raikkonen, Kvyat e Hulkenberg, con il pilota italiano che si porta sul 4 a 0 nelle ultime quattro qualifiche nei confronti del compagno di squadra Raikkonen.

GP del Giappone, qualifiche: Q3 perfetta per Sebastian Vettel

La Q3 parte subito come un monologo di Sebastian Vettel, che sembra totalmente a suo agio nella ventosa giornata di Suzuka. Il tedesco si migliora ad ogni giro percorso, con gli altri che possono solo raccogliere le briciole.
Pole position agguantata con il tempo di 1:27:064, e nei consueti ringraziamenti via radio Vettel dichiara il suo amore per la spettacolare pista nipponica, “la mia pista preferita!“, e possiamo dire che si è notato.

Dietro di lui Charles Leclerc a formare una prima fila tutta Ferrari, seguito da Bottas e da un opaco Hamilton, oggi solo quarto. A seguire Verstappen, Albon, Sainz e Norris, con il duo McLaren che continua a mostrarsi in grande spolvero.
Tra poche ore sarà subito semaforo verde per la gara, e ci si aspetta un duello a tinte rosso Ferrari fin dal primo giro.

potrebbe interessarti ancheFormula 1, GP Brasile. Il terribile caso del crash tra Vettel e Leclerc.

notizie sul temaFormula 1, Brasile GP. Mentre Toto Wolff minaccia il ritiro, Hamilton si dichiara pronto a nuove sfide.Formula 1, Brasile GP. Le dichiarazioni di Vettel, Lecerc e Binotto.Formula 1, Austin. Lewis Hamilton campione del mondo con stile.
  •   
  •  
  •  
  •