Formula 1, Qualifiche Abu Dhabi. Lewis Hamilton firma la sua quinta pole stagionale.

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui


Formula 1, Qualifiche Abu Dhabi
. Domani, il campione del mondo 2019, Lewis Hamilton, partirà in pole position ad Abu Dhabi. Il pilota inglese ha ottenuto la sua quinta pole position stagionale, ottantottesima in carriera. Con questo risultato ha interrotto un digiuno che perdurava da ben nove gran premi.  Il pilota Mercedes ha dominato la Q3 con un tempo di 1:34.779, stabilendo un nuovo record sul circuito di Yas Marina.


Dietro di lui si è posizionato il suo compagno di squadra Valtteri Bottas con 1:34.973. Tuttavia, domani, il pilota finlandese scatterà dall’ultima casella a causa della penalità rimediata per la sostituzione della sua power unit Mercedes. Così, al secondo posto sale la Red Bull di Max Verstappen che aveva fatto segnare il terzo tempo con 1:35.139.
Formula 1, Qualifiche. Seconda fila Ferrari.
Nella fase finale della Q3, i piloti Ferrari si sono trovati in mezzo al traffico e questo ha comportato un notevole rallentamento. In particolare, a dettare il passo era Alexander Albon su Red Bull che si trovava proprio davanti ai due ferraristi. Ad un certo punto, resosi conto del ritardo, Sebastian Vettel è riuscito a passare senza prendere bandiera e ad effettuare l’ultimo giro a sua disposizione prima della fine della sessione. Charles Leclerc, invece, non ha fatto in tempo e ha preso la bandiera a scacchi senza riuscire a fare il giro. Un giro in cui avrebbe dovuto provare ad agguantare la prima fila. Il muretto ha evidentemente commesso un errore di valutazione dei tempi che è costato alla scuderia la possibilità di giocarsi tutte le carte a sua disposizione. Alla fine, Charles ha fatto segnare il quarto tempo con 1:35.219 mentre il suo compagno di squadra Sebastian Vettel ha ottenuto  il quinto tempo con 1:35.339. I piloti Ferrari partiranno terzo e quarto per la retrocessione di Bottas.

potrebbe interessarti ancheFormula 1, Ferrari. Mattia Binotto: “La nuova monoposto sarà presentata l’11 febbraio”.

Formula 1, Qualifiche Abu Dhabi. Leclerc: “Non so cosa sia successo”

Ai microfoni di Sky Sport, Leclerc ha commentato la sua strana qualifica.
Ad essere sincero non so cosa sia successo. Ho provato ad entrare in pista all’ultimo secondo per avere la pista al massimo livello, ma per un motivo o per un altro, ho preso la bandiera a scacchi. Peccato, perché avevo nelle mie corde il terzo posto. Avevo provato il primo run con la morbida, ma non era stato clamoroso. A quel punto sentivo buon feeling e abbiamo provato con la media. Ci siamo detti: Perché no? E devo dire che è andata bene. Sono a parità di strategia con Hamilton e Verstappen che mi precedono. Penso che potrò puntare alla vittoria, partendo nel migliore dei modi. Voglio il terzo posto in classifica generale e dovrò, quindi, puntare al bottino pieno. Sul fronte del passo gara penso che con le gomme hard andiamo molto bene, vedremo quindi con le media nel primo stint.

potrebbe interessarti ancheLewis Hamilton e Valentino Rossi pronti allo scambio

Formula 1, Qualifiche Abu Dhabi. Sebastian Vettel: “Domani per noi sarà difficile”.

Anche Sebastian Vettel ha analizzato quello che è accaduto oggi.
Non penso fosse corretto superare Alexander Albon nel giro di lancio. Siamo usciti per ultimi prendendoci un rischio, per sfruttare una pista più gommata, purtroppo con Charles le cose non sono andate con il verso giusto. Questo cambia davvero poco perché su questo circuito sono emersi problemi che abbiamo avuto spesso nel corso della stagione: non siamo abbastanza veloci nei tratti guidati e perdiamo nei confronti dei nostro avversari. Domani sarà una gara difficile, ma cercheremo di lottare e tirare fuori il meglio dalla macchina.

notizie sul temaF1, Gp Abu Dhabi. Le dichiarazioni dei piloti Ferrari dopo l’ultimo gp dell’anno.Formula 1 GP Abu Dhabi. Lewis Hamilton vince l’ultimo gp, dominio assoluto Mercedes. Terzo Leclerc.F1, Qualifiche GP Abu Dhabi: ennesima pole position di Lewis Hamilton
  •   
  •  
  •  
  •