Formula 1, movimenti sul volante della Mercedes : legale o illegale?

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui

 

FORMULA 1, MATTINATA TEST BARCELLONA DAY 2

Durante la seconda giornata dei test è stato notato uno strano movimento sul volante della Mercedes di Lewis Hamilton: il volante va avanti e indietro in accelerazione e in frenata. Non sarà una mattinata che passerà alla storia per quanto concerne i tempi, dal momento che la Red Bull è terza con Alexander Albon, la Ferrari sesta con Charles Leclerc e la Mercedes settima con Lewis Hamilton, ma la W11 ha calato l’asso mostrando il rivoluzionario volante mobile per cambiare la convergenza delle ruote anteriori.

Ecco una breve spiegazione di quanto accaduto.L’argomento è il volante della W11 di Lewis Hamilton con un movimento in modo evidente sia in fase di accelerazione che in frenata; cosa che accade quando appare un messaggio sul display (“MARK”). Il volante va indietro quando il pilota da gas (quindi in rettilineo), mentre torna in posizione corretta in prossimità delle staccate. Ma si tratta di un anomalia oppure di un colpo di genio? Secondo le prime impressioni potrebbe riguardare l’apertura e la chiusura della convergenza e darebbe una serie di vantaggi ma di certezze ancora non ce ne sono sulle reali funzioni e si stanno vagliando varie ipotesi. Una delle ipotesi potrebbe essere anche quella di una soluzione per i soli test, ma a prescindere da questo si è subito aperto un dibattito sul tema della regolarità o irregolarità. La FIA ha indagato e considerato regolare il sistema ma vuole verificare la sicurezza del pilota con lo sterzo che si muove e quindi confermata la regolarità saremmo di fronte alla Mercedes che continua a fare la storia della F1. Ovviamente c’è grande attesa per la conferenza stampa, fissata alle ore 13:30, di Lewis Hamilton e James Allison (direttore tecnico della Mercedes) che dovranno rispondere a tutte le curiosità relative al nuovo volante mobile della W11.

  •   
  •  
  •  
  •