Fernando Alonso accusa: “Lo sterzo era bloccato”

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

Fernando-Alonso-alla-McLaren

Fernando Alonso disputerà regolarmente il Gran Premio della Malesia dopo aver ricevuto il via libera dalla Fia. Chiaramente tutti i giornali erano concentrati sulla sua prima conferenza stampa dal giorno dell’incidente – non ancora chiarito – di Barcellona, avvenuto più di un mese fa nei test pre-mondiali, e non possono dichiararsi delusi da quanto ha detto il pilota spagnolo. Fernando Alonso ha infatti smentito tutto quello che la McLaren ha dichiarato nelle settimane passate:

Ricordo l’incidente, è stata colpa dello sterzo che era bloccato verso destra, il vento non c’entra, nemmeno un uragano potrebbe spostare la monoposto. I dati della macchina però non hanno fornito indicazioni utili. È chiaro che è stato un problema della macchina ma non ci sono dati a supporto

potrebbe interessarti ancheF1, GP Spagna 2019: Hamilton ottiene il 76° successo in carriera davanti a Bottas. Quarto Vettel, quinto Leclerc

Probabilmente i vertici della McLaren non avranno gradito l’uscita del nuovo pilota della scuderia perchè il danno d’immagine – peraltro già compromessa dalle diverse scuse proposte subito dopo l’incidente – è di quelli pesanti da sopportare.

Fernando Alonso ha poi continuato, dichiarando la sua felicità di aver scelto la McLaren:

Non sono pentito di aver lasciato la Ferrari,sono una delle persone più felici del mondo e ho una grande sfida davanti a me. Credo che dobbiamo tenere i piedi per terra e sapere che come squadra non siamo nella posizione che volevamo, speriamo di esserci presto, ma sarà soprattutto una sessione di test, in fondo è la prima gara per me. Più o meno ho fatto lo stesso numero di giri che gli altri fanno in un giorno, quindi non ho grande dimestichezza con la macchina e dovrò imparare tanto, non solo sullo stile di guida ma su come impostare il lavoro, come si fa alla McLaren. La sfida è grande, in questo momento della carriera, ma sono pronto ad accoglierla.

potrebbe interessarti ancheF1, Qualifiche GP Spagna 2019: Bottas fa sua la nona pole della carriera. La griglia di partenza completa

notizie sul temaZanardi e l’infinito che si chiama Daytona: “Perché non sognare?”Fernando Alonso correrà la 500 Miglia di Indianapolis 2019. Lo spagnolo insegue la Tripla CoronaFormula 1, l’ultimo GP di Fernando Alonso: un genio dalle scelte sbagliate
  •   
  •  
  •  
  •