F1, Hamilton Re del Bahrain: la cronaca della gara

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

F1 - Lewis Hamilton

Si è appena conclusa la 4a. prova del campionato del mondo di F1 in Bahrain, ad aggiudicarsi la vittoria è stato ancora una volta Lewis Hamilton, alla terza vittoria stagionale, seguito da un ottimo Kimi Raikkonen, incisivo anche in gara, e dal compagno di squadra Nico Rosberg. Quinto posto per Sebastian Vettel, costretto al cambio del musetto a seguito di un fuoripista quando si trovava in terza posizione.

F1, la cronaca del Gp del Bahrain:

potrebbe interessarti ancheF1, bellissimo gesto di Lewis Hamilton: regala trofeo e monoposto al piccolo Harry

Allo spegnersi del semaforo le due Ferrari partono forte e vanno all’attacco delle Mercedes: Hamilton riesce a tenere la testa della corsa seguito da Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, che riesce a sopravanzare la Mercedes di Nico Rosberg. Il tedesco però rimane dietro al finlandese solo una manciata di giri, perchè riesce a sopravanzarlo con un sorpasso preciso e pulito, nel frattempo Hamilton cerca di scappare ma Vettel non lo molla.

La rimonta di Nico Rosberg può dirsi completata quando, all’ottavo giro, riesce a sopravanzare Sebastian Vettel: le due Mercedes si trovano quindi a condurre il Gran Premio del Bahrein di F1; nelle retrovie Fernando Alonso riesce a entrare per la prima volta nei primi dieci.

potrebbe interessarti ancheF1, GP Spagna 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara

Al primo valzer dei pit-stop le posizioni di testa restano invariate, le Mercedes provano ad allungare con le ferrari che cercano di tenere il passo: il giro più veloce della gara è di Kimi Raikkonen, che prova a recuperare terreno dai primi. Non ci sono scossoni fino al secondo pit-stop perchè il copione resta lo stesso: Mercedes che guidano e Ferrari che inseguono. Errore di Sebastian Vettel che rovina l’ala anteriore in seguito a un fuori pista: il pilota tedesco è costretto a una pausa più lunga ai box e rientra in quinta posizione dietro alla Williams di Bottas. Nell’ultimo stint di gara Kimi Raikkonen monta gomme morbide per andare all’attacco delle Mercedes e la tattica del cavallino viene premiata: il finlandese recupera più di venti secondi nei confronti di Nico Rosberg e riesce a sorpassare il pilota tedesco e a ottenere la seconda posizione negli ultimi giri del Gran Premio.

La gara termina con uno spettacolo di fuochi d’artificio che incoronano Hamilton Re del Gran Premio del Bahrain di F1; la Ferrari può gioire a metà con lo splendido secondo posto di Kimi Raikkonen e il deludente quinto posto di Sebastian Vettel, incapace di superare Bottas nel finale.

notizie sul temaF1, GP Spagna 2019: Hamilton ottiene il 76° successo in carriera davanti a Bottas. Quarto Vettel, quinto LeclercF1, GP Azerbaijan 2019 : le parole dei piloti dopo la garaF1, GP Azerbaijan: i tempi delle prove libere e le dichiarazioni dei piloti
  •   
  •  
  •  
  •