Ecclestone: “Rosberg e Vettel sono inutili per la F1”

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

F1 - Bernie Ecclestone

Nico Rosberg e Sebastian Vettel non farebbero abbastanza promozione per la F1, al contrario del campione del mondo Lewis Hamilton. Ne è convinto Bernie Ecclestone che ha rilasciato una dichiarazione a formula1.com a margine del Gran Premio di Montecarlo di F1:

potrebbe interessarti ancheF1 GP Silverstone: Trionfa Hamilton, Vettel si scontra con Verstappen

Anche se io e Lewis abbiamo interessi differenti, devo ammettere che sono un suo grande fan perché si sta dimostrando un vero ambasciatore del nostro sport. E’ una star. Porta il suo nome ovunque, nel cinema, nella musica, nello spettacolo. Nico invece è abbastanza anonimo.Purtroppo non ha seguito e la cancellazione del Gp di Germania lo conferma, lo stesso dicasi per Sebastian Vettel. In pochi credo lo riconoscano per la strada”.

Parole forti da parte del patron della F1 anche per i due manager di Mercedes e Ferrari:

potrebbe interessarti ancheF1, GP Gran Bretagna 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualifiche

Le cose non vanno meglio tra i manager – ha aggiunto – Se togliamo la camicia Mercedes a Toto Wolff è un perfetto sconosciuto e pure Maurizio Arrivabene è un personaggio solo per sé stesso

Ancora una volta, come se ce ne fosse bisogno, l’uomo più potente della F1 dimostra come riservi maggior interesse al lato pubblicitario e finanziario di questo sport, mettendo in secondo piano le emozioni che una gara di questo tipo porta a tutti gli appassionati.

notizie sul temaF1, GP Austria 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della garaF1, GP Austria 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualificheF1, GP Francia 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara
  •   
  •  
  •  
  •