Ferrari, all’asta il pullman nel quale ha dormito Michael Schumacher

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

SAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 12: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF70H on track during the Formula One Grand Prix of Brazil at Autodromo Jose Carlos Pace on November 12, 2017 in Sao Paulo, Brazil. (Photo by Clive Mason/Getty Images)
Ferrari,
all’asta il prossimo 8 febbraio il pullman utilizzato dalla scuderia italiana durante le stagioni di Formula 1 negli anni 2001-2005: trattasi di un mezzo che però non è stato prodotto dalla nota casa automobilista di Maranello, in quanto il legame con la Rossa è solamente dal punto di vista cromatico.
La meccanica del pullman è quella della Iveco Domino, carrozzato da Orlandi: il mezzo presenta caratteristiche di assoluto rispetto, quali le sospensioni pneumatiche, cambio automatico a 8 rapporti, motore diesel da 380 cavalli di potenza.

A stupire non sono solamente le parti meccaniche del bus in questione, ma anche e soprattutto perché è stato l’alloggio del pluricampione ferrarista Michael Schumacher, il quale proprio in quegli anni ha raggiunto l’apice della sua entusiasmante carriera con la Rossa di Maranello.
Di fatti, all’interno del pullman c’è lo spazio necessario per ospitare colloqui di lavoro ed interviste: nella fattispecie il mezzo è strutturato in due mini appartamenti, uno dei quali destinato al compagno di scuderia Rubens Barrichello e prevede accessi indipendenti.
Tra gli optional troviamo i televisori in LCD, computer, telefono satellitare, connessioni ad internet, armadi e tavoli per le necessarie sedute di fisioterapia post gara.

potrebbe interessarti ancheFormula 1, test di Barcellona: Bottas su Mercedes il più veloce nel secondo giorno

Il prezzo di vendita del pullman della Ferrari

Il proprietario del pullman della Ferrari detiene il mezzo dal 2009 ed ha apportato sostanziali modifiche rispetto al progetto iniziale: oltre ai bagni, è stato installato un nuovo sistema di climatizzazione, corredato da un impianto audio di ultima generazione, un letto matrimoniale e persino un generatore diesel da 22o volt.
Resta invariata la scelta cromatica, rosso come l’originario pullman, così come i loghi della Scuderia Ferrari: lo stato attuale del bus è di assoluto rispetto, in quanto ha percorso appena 90 mila chilometri e le parti meccaniche sembrano essere a posto.
Ad occuparsi della vendita è la nota casa d’aste Bonhams: il prezzo di vendita è compreso tra i 125 ed i 150 mila euro. Non resta che aspettare di conoscere il nuovo padrone di questo mezzo della Ferrari unico e storico al tempo stesso, in quanto appartenuto al pilota Michael Schumacher.

notizie sul temaFormula 1, Ferrari, sospiro di sollievo: il motore di Raikkonen è salvoSAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 12: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF70H leads Valtteri Bottas driving the (77) Mercedes AMG Petronas F1 Team Mercedes F1 WO8 into turn two at the start during the Formula One Grand Prix of Brazil at Autodromo Jose Carlos Pace on November 12, 2017 in Sao Paulo, Brazil. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)F1, Gp Spagna, giornata no per la Ferrari. Ora al GP di Montecarlo con incognita gomme e allerta motoreF1 GP Spagna: Ferrari costretta a sostituire la power unit di Raikkonen
  •   
  •  
  •  
  •