F1 in lutto, è morto Charlie Whiting

Pubblicato il autore: Matty Dalmi Segui

Il mondo della F1 ha perso improvvisamente uno dei spersonaggi storici del circus : Charlie Whiting storico direttore di gara, è scomparso improvvisamente all’età di 66 anni a causa di un’embolia polmonare mentre si trovava a Melbourne per il GP di Australia. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la FIA in un comunicato . Whiting ha iniziato la sua carriera in F1 nel 1977 con il team Hesketh poi negli anni 80 lavorò in Brabham , è entrato in direzione nel 1988 ed è diventato direttore di gara nel 1997.

Il presidente della FIA Jean Todt ha dichiarato : ” È con immensa tristezza che ho saputo della morte di Charlie . Lo conoscevo da molti anni ed è stato un grande direttore di gara , una figura centrale e inimitabile per la F1 e che ha incarnato l’etica e lo spirito di questo sport . La Formula 1 ha perso un amico e un ambasciatore carismatico . I miei pensieri, quelli della FIA e di tutti i piloti del Mondiale vanno alla sua famiglia “.

potrebbe interessarti ancheF1, Ferrari: Leclerc riceve i complimenti di Binotto e di Vettel

Sebastian Vettel ha dedicato un pensiero a Charlie Whiting, : “Una bravissima persona sono sconvolto, tutti i pensieri del paddock , di tutto il circuito , sono con lui e la sua famiglia in questi momenti difficili ” .

Max Verstappen ha dichiarato : ” È stato un grande shock, avevo trascorso recentemente una giornata con lui a Ginevra e abbiamo parlato di molte cose. Ci siamo salutati dandoci appuntamento in Australia e quando ricevi una notizia del genere, rimani di stucco. Aveva solo 66 anni e mi viene da pensare quanto sia importante apprezzare ogni giorno. Non dico solo in F1 ma anche nella vita “.

potrebbe interessarti ancheDomenico Tiriolo su Supernews:”Leclerc sarà un prezioso stimolo per Vettel. Binotto è un grande ingegnere che può fare bene”

Toto Wolf team principal della Mercedes è rimasto particolarmente scioccato della scomparsa improvvisa di Whiting : ” Charlie era un pilastro della F1 , una persona capace di trovare soluzioni e novità per l’interesse della F1. È stato un fantastico ambasciatore del nostro sport e abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo, ci mancherà il suo sorriso e il suo umorismo sempre gentile “.

notizie sul temaCharles Leclerc: la Ferrari, il padre e i social. La carriera del nuovo pilota della RossaFerrari , è solo la prima gara . In Bahrain servirà una reazioneF1: Le dichiarazioni di Bottas, Hamilton, Verstappen, Vettel e Leclerc al termine del GP di Australia
  •   
  •  
  •  
  •