F1 in lutto, è morto Charlie Whiting

Pubblicato il autore: Matty Dalmi Segui

Il mondo della F1 ha perso improvvisamente uno dei spersonaggi storici del circus : Charlie Whiting storico direttore di gara, è scomparso improvvisamente all’età di 66 anni a causa di un’embolia polmonare mentre si trovava a Melbourne per il GP di Australia. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la FIA in un comunicato . Whiting ha iniziato la sua carriera in F1 nel 1977 con il team Hesketh poi negli anni 80 lavorò in Brabham , è entrato in direzione nel 1988 ed è diventato direttore di gara nel 1997.

Il presidente della FIA Jean Todt ha dichiarato : ” È con immensa tristezza che ho saputo della morte di Charlie . Lo conoscevo da molti anni ed è stato un grande direttore di gara , una figura centrale e inimitabile per la F1 e che ha incarnato l’etica e lo spirito di questo sport . La Formula 1 ha perso un amico e un ambasciatore carismatico . I miei pensieri, quelli della FIA e di tutti i piloti del Mondiale vanno alla sua famiglia “.

potrebbe interessarti ancheAddio Niki Lauda, leggenda della Formula 1 si spegne a 70 anni

Sebastian Vettel ha dedicato un pensiero a Charlie Whiting, : “Una bravissima persona sono sconvolto, tutti i pensieri del paddock , di tutto il circuito , sono con lui e la sua famiglia in questi momenti difficili ” .

Max Verstappen ha dichiarato : ” È stato un grande shock, avevo trascorso recentemente una giornata con lui a Ginevra e abbiamo parlato di molte cose. Ci siamo salutati dandoci appuntamento in Australia e quando ricevi una notizia del genere, rimani di stucco. Aveva solo 66 anni e mi viene da pensare quanto sia importante apprezzare ogni giorno. Non dico solo in F1 ma anche nella vita “.

potrebbe interessarti ancheLutto nella F1, addio al tre volte campione del mondo Niki Lauda

Toto Wolf team principal della Mercedes è rimasto particolarmente scioccato della scomparsa improvvisa di Whiting : ” Charlie era un pilastro della F1 , una persona capace di trovare soluzioni e novità per l’interesse della F1. È stato un fantastico ambasciatore del nostro sport e abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo, ci mancherà il suo sorriso e il suo umorismo sempre gentile “.

notizie sul temaFormula 1, ufficiale il ritorno del GP d’Olanda nel 2020F1, bellissimo gesto di Lewis Hamilton: regala trofeo e monoposto al piccolo HarryF1, GP Spagna 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara
  •   
  •  
  •  
  •