F1, GP Monaco 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualifiche

Pubblicato il autore: Matty Dalmi Segui

Lewis Hamilton conquista la sua 85ª Pole Position in carriera (la seconda stagionale dopo Melbourne) davanti a Valtteri Bottas. Seconda fila per la Red Bull di Verstappen la Ferrari di Sebastian Vettel,a quasi otto decimi dal tempo del pilota inglese della Mercedes. Si conferma in un buon momento Gasly,che partirà 5° accanto a Magnussen,quarta fila per un redivivo Ricciardo e la Toro Rosso di Kvyat. Chiudono la Top 10 Sainz e Albon.

Deludono le due Alfa Romeo (Raikkonen 14°,Giovinazzi 15°) mentre,incredibilmente,Leclerc partirà solo 16°,per  un clamoroso errore di strategia del muretto Ferrari

potrebbe interessarti ancheF1, GP Canada 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualifiche
FORMULA 1 GRAND PRIX DE MONACO 2019
I risultati delle qualifiche:
1° Hamilton (Mercedes) 1:10.166 (S)
2° Bottas (Mercedes) + 0.086 (S)
3° Verstappen (Red Bull Racing Honda) + 0.475 (S)
4° Vettel (Ferrari) + 0.781 (S)
5° Gasly (Red Bull Racing Honda) + 0.875 (S)
6° Magnussen (Haas Ferrari) + 0.943 (S)
7° Ricciardo (Renault) + 1.052 (S)
8° Kvyat (Scuderia Toro Rosso Honda) + 1.105 (S)
9° Sainz (McLaren Renault) + 1.251 (S)
10° Albon (Scuderia Toro Rosso Honda) + 1.487 (S)
11° Hulkenberg (Renault) 1:11.670 (S)
12° Norris (McLaren Renault) 1:11.724 (S)
13° Grosjean (Haas Ferrari) 1:12.027 (S)
14° Raikkonen (Alfa Romeo Racing Ferrari) 1:12.115 (S)
15° Giovinazzi (Alfa Romeo Racing Ferrari) 1:12.185 (S)
16° Leclerc (Ferrari) 1:12.149 (S)
17° Perez (Racing Point BWT Mercedes) 1:12.233 (S)
18° Stroll (Racing Point BWT Mercedes) 1:12.846 (S)
19° Russell (Williams Mercedes) 1:13.477 (S)

20° Kubica (Williams Mercedes) 1:13.751 (S)

Le dichiarazioni dei piloti :
Hamilton: “Grazie al pubblico,qui è casa mia. Questa è una gara che ogni pilota sogna di vincere sin da ragazzino,è sempre un sogno e cerchi di dare sempre tutto quello che hai. Macchina splendida,bellissima battaglia con Valtteri che è stato velocissimo per tutto il weekend. La voglia di conquistare questa pole,che significa così tanto per me,mi ha portato a scavare dentro di me più che mai. Grazie al mio team,il giro è stato incredibile,mi sento magnificamente ora. Noi ovviamente abbiamo un pacchetto fantastico,però bisogna capire che tutti noi piloti dobbiamo sempre portarla al limite,e una volta raggiunto è come lottare contro una palla che ti viene addosso,devi cercare di reagire in ogni momento. Alla Rascasse sono riuscito a fare una correzione che mi ha impedito di andare contro le barriere,all’ultima curva stavo perdendo ancora la macchina,ma poi ho tagliato il traguardo sperando di avere quel millesimo di vantaggio per fare la differenza”

potrebbe interessarti ancheF1, Qualifiche GP Canada 2019: Vettel ottiene la sua 56ª pole in carriera. La griglia di partenza completa

Bottas: “Sono un po’ deluso perché dopo il primo giro pensavo di avere margini di miglioramento. Poi ho trovato troppo traffico e non sono riuscito a portare in temperatura le gomme per il giro veloce,speravo nella pole,ma non è andata così. Vincere? Può succedere,è meglio essere in pole ma non si può mollare dopo il sabato. Darò tutto per recuperare la prima posizione”
Verstappen: “Sapevo che loro erano un pochino più veloci. Il mio giro in Q2 era buono,ma in Q3 ho perso un po’ la macchina in curva 1 per via delle gomme fredde. Spingere al massimo in queste strade è davvero difficile,al secondo giro ho fatto un giro di riscaldamento troppo lento e avevo le gomme troppo fredde. Il terzo posto è buono perché prima della sessione non eravamo certi di poter raggiungere questa posizione. Sono contento del risultato”
Leclerc: “Non so perché non mi hanno fatto fare un altro tentativo. È un momento abbastanza difficile. Qui a casa,a Monaco,e in generale su una pista così non possiamo permetterci di essere fuori in Q1. È così,non si può più cambiare,ma è veramente difficile. Domani anche sarà una giornata difficile perché in pista non si sorpassa. Io ho chiesto per un po’ se fossero sicuri di farcela perché c’era solo un decimo e mezzo,non ho avuto risposta. Poi mi hanno solo detto che avremmo dovuto farcela. Quando mancava un minuto mi han detto che non era più buono per la Q2 e che era troppo tardi. Sono deluso”
Vettel: “ Fatichiamo a mettere subito in temperatura gli pneumatici.  Non siamo nelle condizioni che volevamo, i nostri avversari hanno lavorato molto bene, sta a noi lavorare per raggiungerli

notizie sul temaDove vedere Qualifiche Gp Canada in diretta tv e streaming gratis, oggi 8 giugno dalle 20Formula 1, Gp Canada 2019: la presentazione del circuito di MontréalF1, GP Monaco 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara
  •   
  •  
  •  
  •