F1, GP d’Italia 2019: la conferenza stampa dei piloti di Monza

Pubblicato il autore: Matty Dalmi Segui

Il circus della F1 ,non si ferma , dopo il GP del Belgio è tempo di tornare in pista sullo storico tracciato di Monza, dove domenica si disputa il GP d’Italia. Come di consueto il weekend inizia con la conferenza stampa dei piloti e questa davanti ai microfoni dei giornalisti si sono presentati Charles Leclerc (Ferrari) , Sebastian Vettel,(Ferrari) Antonio Giovinazzi ( Alfa Romeo Sauber)e Nico Hulkemberg (Renault) e Pierre Gasly (Toro Rosso)

Charles Leclerc

potrebbe interessarti ancheF1, GP Singapore 2019: la presentazione del circuito di Singapore

Monza? Speciale correre qui a Monza , è fantastico. Vincere a Spa? E’ stata una settimana difficile , le Mercedes erano molto forti sul passo gara  ma abbiamo fatto un grande lavoro di squadra. Sebastian è stato fantastico a rallentare Lewis a distanza per tanti giri. Ora concentriamoci a Monza, il GP di casa. Tutti abbiamo avuto pensieri nella nostra testa su quello che è accaduto a Bianchi nel 2014 e ad Anthoine  e ci sono cose che possiamo migliorare dal punto di vista della sicurezza. Preferisco campionati noiosi  se questo servirebbe a riportare i piloti che sono morti. Il mio rapporto con Seb? Abbiamo un ottimo rapporto e questo è moto importante per migliorare la macchina. In pista vogliamo duellarci ma fuori dalla pista vogliamo condividere informazioni e idee per migliorare. Voto alla mia stagione? Do un 6 ma spero di migliorare ancora, spero che arrivano altre vittorie”

Sebastian Vettel
Rinnovo di Monza fio al 2024? Si, sono felice, non so sarò a Monza tra 5 anni, è importante il rinnovo. E’ bello stare a Monza, nel 2008 è molto speciale se dovesse vincere qui al volante della Ferrari lo sarà ancora di più. Speriamo di essere veloci qui come a Monza. Dobbiamo gestire bene i pneumatici e trovare un buon assetto. Pensiamo di dire la nostra a Monza. Il mio rapporto con Charles? Charles lo conosco molto bene  , non è una sorpresa. Collaboriamo tanto  per non sprecare energie preziose. E’ stato molto importante per lui vincere a Spa anche se la scomparsa di Antoine  Hubert lo ha provato dal punto di vista emotivo. L’incidente di Hubert? Sono un grande tifoso di Spa ma dopo quello che è successo dobbiamo tirare delle conclusioni su quello che è accaduto. Differenze dal rapporto che ho avuto con Kimi rispetto a quello con Charles? Ora ci sono tante parole. ma un giorno avremo una macchina che lotterà su ogni tracciato. Voto alla mia stagione ? Se in Ungheria ho esclamato 5, non abbiamo una stagione come volevamo. La Mercedes è in condizione di vincere tutte le gare.  Favoriti a Monza? Non siamo favoriti ma serve allo stesso tempo ottimismo e cautela, ci sono anche altri fattori che possono incidere come ad esempio il meteo, il pubblico ci darà una grande spinta per provare a fare qualcosa di importante per il nostro pubblico. Regole del 2021?Il mio contratto finisce a fine 2020, non so cosa succederà ma è sempre un opportunità che può essere peggiore o migliore”.

Antonio Giovinazzi

potrebbe interessarti ancheFlavio Briatore.” Leclerc è riuscito in alcune gare a cooptare meglio di Vettel. Il mondiale è stato deciso nella prima gara”

“In Italia non c’è molto sostegno per i piloti giovani, è difficile il passo nella Formula 4.Ho fatto tanti sacrifici e spero che le cose cambieranno per il futuro. E per questo che i piloti italiani faticano ad arrivare in F1. Rinnovo di Monza? E’ una notizia fantastica, è il mio Gp di casa.. Ci saranno tanti tifosi ad incitarmi, non vedo l’ora. Voto alla mia stagione? Do un 5.5”

Pierre Gasly
“Rinnovo di Monza? E’ una notizia fantastica.Voto alla mia stagione? Non mi piace dare voti. Differenze tra Red Bull e Toro Rosso? Non conta la macchina che hai, il pilota vuole dare sempre il meglio di se”

Nico Hulkenberg
Il mio prossimo futuro? Sto parlando con tanti team ma non ho fretta di firmare. Obiettivo per Monza? A Spa abbiamo fatto i punti, a Monza dobbiamo spingere di più. Le vie di fuga ci spingono ad andare avanti sul tracciato  e forse devono essere cercate delle soluzioni nelle curve dove noi non vediamo quello che c’è dopo la curva.

notizie sul temaF1: i 5 miglior momenti del GP d’Italia 2019F1: Charles Leclerc salverà la F1 dalla noia?F1, GP d’Italia 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara
  •   
  •  
  •  
  •