Conferenza stampa MotoGP, Rossi: “Spero nel bel tempo”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

__gp_8650_0.middleCome vuole la tradizione oggi pomeriggio si è tenuta la conferenza stampa MotoGP che apre le danze sul circuito di Termas de Rio Hondo.
Erano presenti: Jorge Lorenzo, Marc Marquez, Valentino Rossi, Andrea Dovizioso, Pol Espargaro e Yonny Hernandez.

Il primo a prendere la parola è stato Jorge Lorenzo, vincitore nella gara d’apertura della stagione in Qatar.

Non potevamo iniziare meglio la stagione. Credo che abbiamo risolto i dubbi sull’elettronica e sulle nuove gomme. Eravamo un pò preoccupati sulla performance durante la gara con le Michelin. Ma abbiamo visto che potevamo essere molto costanti e ancora più veloci alla fine della gara. Con la moto adesso bisogna essere più precisi e fare più attenzione specialmente con i pneumatici ad inizio gara ma sappiamo che possiamo finire la gara in perfetta forma fisica e addirittura vincere. Non potremmo essere più contenti di adesso. Ora siamo in una pista differente perciò vedremo cosa succederà con una struttura e un asfalto diversi”.
Per quanto riguarda il futuro, il campione del mondo non ha voluto sbilanciarsi:
La situazione è più o meno sempre la stessa. Ora dobbiamo concentrarci in queste gare che sono molto importanti. Non abbiamo vinto nè qui nè ad Austin. Ad essere onesto non voglio dire di più ma voglio mantenere questo solo con la mia gente e decidere nelle prossime settimane. Non voglio aggiungere altro”.

potrebbe interessarti ancheLewis Hamilton e Valentino Rossi pronti allo scambio

Andrea Dovizioso, dopo il secondo posto in Qatar cerca la vittoria. L’anno scorso si è classificato secondo, il terzo podio di fila:
“Non possiamo sapere realmente come andremo in Argentina, Austin o Jerez con i pneumatici. Dobbiamo concentrarsi ed essere veloci a capire la direzione nella quale lavorare per il weekend, come gestire le gomme e il setup della moto. Non voglio pensare molto al risultato. Arriviamo qui con un pacchetto molto competitivo, mi sento bene con la moto. Vedremo come sarà il tempo per tutto il weekend”.

Pochi si aspettavano un Marc Marquez così competitivo in Qatar dopo le difficoltà riscontrate nei test. Lo spagnolo vuole fare tesoro del terzo posto per continuare il lavoro anche in Argentina:
Cercheremo di confermare la prova del Qatar. È una pista che mi piace voglio fare una buona gara. Sono felice per il mio terzo posto a Losail anche se non è una vittoria ma dopo il nostro precampionato e le difficoltà incontrate va bene. Sappiamo a che punto siamo adesso e cosa fare per migliorare. Le gomme saranno la chiave e cercheremo di fare la scelta migliore”.

potrebbe interessarti ancheMotoGp: Marquez boom, il record di Agostini è in pericolo! Rossi pensa al ritiro?

Non è salito sul podio in Qatar ma Valentino Rossi ha dei buoni ricordi dell’Argentina, in particolare l’anno scorso dopo una gara avvincente con Marc Marquez:
“Ci sono tante novità per tutti e a fine gara a Losail ero anche abbastanza soddisfatto perché sono rimasto nel gruppo di testa. Dobbiamo concentrarci per fare la scelta giusta con le gomme che sono state determinanti in Qatar. Speriamo nel bel tempo; la pista mi piace, è medio veloce e molto tecnica. L’anno scorso ho fatto un grande risultato ma anche l’anno prima la gara non era andata male. Quest’anno ci sono molti piloti veloci e bisognerà dare qualche cosa in più per essere il migliore”. Proprio in questo weekend Rossi festeggia i 20 anni di carriera. “La gara migliore è stata la prima vittoria in Yamaha, la peggiore? Valencia 2006”.

fonte: motogp.com

notizie sul temaTest MotoGp, Valentino Rossi: “La moto per il 2020 va migliorata. C’è troppo gap sul rettilineo”MotoGp GP Thailandia: Marc Marquez si laurea campione del mondo e beffa Quartararo all’ultima curvaMotoGP GP San Marino 2019: i segreti del tracciato di Misano
  •   
  •  
  •  
  •