MotoGP, risultati qualifiche del GP di Jerez: prima fila tutta Honda

Pubblicato il autore: Mara Pesenti


Le qualifiche del GP di Jerez hanno visto uno straordinario Dani Pedrosa ottenere la pole position, seguito da Marc Marquez e Cal Crutchlow. La seconda fila sarà composta invece da Viñales, Iannone e Zarco. Valentino Rossi solo settimo tallonato da Jorge Lorenzo.
Dopo un venerdì di prove un po’ anomalo a causa della pioggia che in mattinata ha bagnato la pista, il sabato delle qualifiche del GP di Jerez è tornato a splendere il sole sul circuito e ha scaldato le temperature. Un ottimo Dani Pedrosa nel corso di tutto il weekend sembra aver trovato feeling sulla sua Honda. Anche Jorge Lorenzo ha fatto degli ottimi progressi con la sua Ducati anche se partirà dall’ottava casella, il ritmo però pare essere buono per domani. Valentino Rossi dopo un venerdì di difficoltà, ha recuperato un po’ più fiducia il sabato, ma non abbastanza da essere in lotta con i primi. Viñales va un po’ meglio di Rossi, dovendosi comunque scontrare con due Honda che sembrano molto in forma.

Foto: motoGP.com

Cronaca
Il Q1 vede tre piloti italiani, Iannone, Dovizioso e Petrucci lottare per raggiungere il Q2 e potersi scontrare con tutti gli altri top riders, ma solo la Suzuki di Iannone ci riesce arrivando primo nel Q1, seguito da Aleix Espargaro. Male Dovizioso che ha faticato e non è riuscito ad ottenere la quadra ottimale, ci sarà molto lavoro da fare per lui per la gara di domani.
Nel Q2 partono subito fortissimo Marquez e Pedrosa che fanno segnare una serie di caschi rossi, dimostrando la loro grande competitività su questa pista. Un po’ più sofferenti le Yamaha nel corso delle qualifiche del GP di Jerez, specialmente con Valentino Rossi che perde molto nel terzo e nel quarto settore. Con il time attack sono Pedrosa e Marquez a lottare per la pole position ed è proprio Pedrosa che riesce a strapparla all’ultimo giro in 1:38.249. Marc Marquez tenta il colpo all’ultimo giro, ma commette un errore e non ce la fa per pochi millesimi. Terza la Honda non ufficiale di Crutchlow, poi Viñales a quattro decimi, seguito da Iannone e Zarco. Valentino Rossi partirà solo settimo, dopo una qualifica faticosa per lui.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: