MotoGP: corsa al titolo racchiusa in 4 piloti. Ora un mese di pausa estiva

Pubblicato il autore: Serena Mancuso


MotoGP. 
 Siamo a metà campionato, una sfida che si fa sempre più accesa con quattro piloti in soli 10 punti.
Valentino Rossi si è classificato in quinta posizione al GP di Germania dietro al compagno di scuderia Vinales. Il Dottore è uscito vistosamente affaticato da una gara da lui stesso giudicata “durissima fisicamente e psicologicamente”. Non si capisce bene l’andamento altalenante della Yamaha di Rossi e di Vinales, in quanto a inizio stagione sembravano i favoriti per il titolo. Vale si consola con un dato numerico, dopo la vittoria di Assen, dove Vinales ha fallito, il distacco dal leader della classifica era di 11 punti ora è a -10.

Tuttavia la Yamaha dovrà “fare i compiti delle vacanze” per capire come mai la moto “satellite” di Jonas Folker sia stata l’unica a dare del filo da torcere a Marquez e non quelle dei big. Già, Marc Marquez, 8 vittorie al Sachsenring tutte e tre le classi, la quinta di fila nella Moto GP, numeri da capogiro che lo proiettano in vetta alla classifica a spese di Andrea Dovizioso, anche per il forlivese un andamento a “corrente alternata”, con una Ducati a volte strepitosa e altre condizionata da strategie sbagliate.
L’unica certezza che la corsa al titolo è racchiusa in quattro piloti e in soli 10 punti: Marquez con 129 punti, Vinales con 124 punti, Dovizioso con 123 punti e Rossi con 119 punti.
Prossimo appuntamento il 06/08/2017 con il GP Repubblica Ceca.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •