Super Marquez in qualifica ma Rossi rimane in scia

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Marquez
Super Marquez nelle qualifiche della MotoGp sul circuito di Brno in Repubblica Ceca.Quarta pole stagionale per lo spagnolo della Honda che scende sotto 1:55 con lo stratosferico tempo di 1:54:981. Rossi però negli ultimi secondi della qualifica piazza un ottimo secondo tempo a soltanto 92 millesimi da Marquez. Completa la prima fila l’altro spagnolo del team ufficiale Honda Daniel Pedrosa che chiude terzo a +0:138 dal compagno di squadra. Apre la seconda fila Dovizioso che si piazza quarto con la Ducati del team ufficiale a +0:460 dal pole man Marquez. Quinto tempo per Crutchlow  e sesto per Jorge Lorenzo che, senza la cancellazione del tempo fatto nel suo primo giro, si sarebbe potuto giocare la prima fila con Pedrosa. Un po in ombra in queste qualifiche Maveric Vinales che non è andato oltre il settimo tempo.  Ottavo e nono i due piloti del team Ducati Pramac Petrucci e Bautista. Decimo posto per la vera delusione di queste qualifiche, il francese  del team Yamaha Tech 3 Johann Zarco. Undicesimo Espargaro con l’Aprilia e dodicesimo Loris Baz con la Ducati. Questi sono i piloti che hanno partecipato alla Q2 della MotoGP.

Purtroppo partirà in ventesima posizione Andrea Iannone che non riesce ad uscire da questa crisi che si protrae dalla prima gara stagionale. Speriamo che con la sua Suzuki riesca a fare una bella gara ma, partendo così indietro, la vedo davvero dura.

Al termine di queste qualifiche Rossi ha dichiarato:”Sono molto contento volevo la prima fila. In mattinata ho trovato un buon passo e un bilanciamento ottimale. Il potenziale con la gomma morbida è buono, la moto si guida bene anche se con le gomme da gara, soprattutto al posteriore, sono un pò in difficoltà e le Honda sembrano più in palla. Proprio per questo, e soprattutto se ci fosse la pioggia, la mia posizione di partenza conta molto: mi aspetto una gara dura, con le Honda, Vinales e le Ducati protagonisti, ma mi sento bene e in forma”.

La pioggia pronta a rendere ancora più spettacolare la gara di domani

La pioggia potrebbe essere la vera protagonista del GP di domani, quella in grado di sparigliare le carte. Sul bagnato sembrano favorite le Ducati. Dovizioso vuole riprendersi la vetta della classifica piloti della MotoGP. Marquez è distante soltanto 6 punti e quindi domani se le previsioni di pioggia venissero confermate, anche il pilota italiano della Ducati potrebbe giocarsela per la vittoria. Sperano in una gara bagnata anche i piloti che partono molto lontano e che non sono riusciti neanche a qualificarsi per il Q2.

Quindi domani sarà una gara tutta da seguire, dal primo fino all’ultimo giro. Marquez vorrà partire forte per cercare di allungare già dai primi giri. Rossi, Pedrosa e Dovizioso devono rimanergli il più vicino possibile, se vogliono avere qualche chance di vittoria domani.

Con la pioggia, il GP di Brno potrebbe non essere così scontato. Sarà fondamentale anche la scelta delle gomme. Domani potrebbe esserci qualche sorpresa dalle retrovie. I piloti che non sono andati bene in qualifica potrebbero sfruttare qualche caduta e fare un bel risultato.

Quindi domani mettetevi comodi sul divano davanti al televisore o davanti al tablet con Sky go se siete al mare, ci sarà da divertirsi.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •