Valentino Rossi futuro nel rally, il padre Graziano: “Lo appassiona ed è molto bravo”

Pubblicato il autore: Debora Stracqualursi Segui

Valentino Rossi (Photo by Mirco Lazzari /Getty Images scelta da SuperNews)

Alla vigilia dei quaranta, Valentino Rossi, ancora non se la sente di abbandonare il suo mondo, la MotoGP.
“Paura” anche per i suoi fans. Come sarebbe il Motomondiale senza lui che è stato campione del mondo nove volte?
Qualche tempo fa in varie interviste aveva parlato del suo “successo”, sottolineando che a suo parere, molti appassionati del settore si sono nuovamente dedicati alle gare proprio perchè c’era lui.

potrebbe interessarti ancheMotoGp, I primi test a Valencia, il nuovo motore di Valentino Rossi non fa differenza

Oltre l’amore smisurato per le due ruote, il Dottore, ha anche un’importante passione per le quattro ruote.
Ha già vinto sei rally, ( tra cui l’ultimo a Monza ) e attualmente è il pilota più vincente dei rally salotto,  evento nato nei vialetti dell’Autodromo e diventato col tempo di fama mondiale.
Non è inoltre da trascurare la grande passione che la famiglia Rossi ha per il rally, in particolare papà Graziano, che in un’intervista corsedimoto.com ha affermato: “Sì senz’altro, quando io facevo le prove con le macchine da rally lui era sempre molto interessato, molto pronto. Tra l’altro lui guidava molto forte ancor prima di avere la patente, quando aveva 15-16 anni, è molto bravo lui nel rally”. E chi lo sa, se il nostro Doctor 46, ci darà belle soddisfazioni anche in questo campo…

potrebbe interessarti ancheMotoGP Valencia: sfida interna Rossi-Vinales per il gradino più basso del podio

notizie sul temaMotoGP, Yamaha ritrova al top Valentino Rossi: la crisi è già superata?LE MANS, FRANCE - MAY 18: Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team greets the fans and heads down a straight during the MotoGp of France - Free Practice on May 18, 2018 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)MotoGP, Malesia: Rossi sbaglia e cade, Marquez ringrazia e vinceMotoGP, Yamaha: Vinales risorge, ma Rossi è ormai un caso
  •   
  •  
  •  
  •