MotoGP, Thailandia: Marquez vince davanti a Dovi. Rossi quarto

Pubblicato il autore: rpm86 Segui


Il GP della Thailandia è stato vinto da Marc Marquez. Il pilota spagnolo della Honda ha preceduto al traguardo la Ducati di Andrea Dovizioso, e le due Yamaha factory di Maverick Vinales e Valentino Rossi. A completare la top-5 troviamo Johann Zarco con la Yamaha del team Tech 3.

Marquez è stato il primo trionfatore della storia nel GP della Thailandia, sul circuito di Buriram davanti ad un pubblico molto numeroso. Lo spagnolo di casa HRC ha vinto alla “Dovizioso”, fregando proprio il ducatista all’ultima curva con un incrocio di traiettoria. Il pilota di Cervera è stato molto bravo nella gestione gomme, come Dovizioso d’altronde. Inizialmente il ritmo della corsa è stato più lento del previsto, proprio per il pericolo del consumo degli pneumatici.

A scattare in testa è stato Marquez (partendo dall pole ndr), con dietro un bel gruppo agguerrito composto da Valentino Rossi, Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow, Johann Zarco e Maverick Vinales. Ma appena pochi giri dopo la partenza è stato Valentino Rossi a prendere il comando della gara, con una Yamaha molto efficace sia in percorrenza curva che in trazione. Tuttavia era evidente che sia Marquez che Dovizioso avevano qualche decimo in più rispetto al pilota della Yamaha.

potrebbe interessarti ancheMotoGp, I primi test a Valencia, il nuovo motore di Valentino Rossi non fa differenza

Interessante è stata la progressione dell’altro alfiere di casa Yamaha Vinales, con lo spagnolo che dopo una partenza un po’ in sordina, ha iniziato poco a poco nel trovare un buon ritmo. Prima Vinales ha passato Zarco, poi qualche giro più tardi il pilota Yamaha ha infilato anche Crutchlow. Nell’ultimo terzo di gara il ritmo si è alzato, con Dovizioso e Marquez che hanno iniziato a sgranare il gruppetto di testa. L’unico capace di stare con i primi due è stato Vinales, con quest’ultimo che nel frattempo ha passato anche il team-mate Rossi.

Gli utltimi tre giri sono stati a dir poco spettacolari, con Dovizioso e Marquez che si sono sorpassati e risorpassati diverse volte. Spettatore d’onore di questo duello è stato Vinales, con quest’ultimo capace di stare li con i primi due, senza mai realmente inserirsi nella lotta per la vittoria. Si arriva all’ultimo giro quando Marquez infila la Ducati del forlivese nel misto, e lo stesso Dovizioso che forza la staccata all’ultima curva per riprendersi la leadership. Ma il ducatista ha forzato talmente tanto la frenata da permettere a Marquez di incrociare la traiettoria ed andare a prendersi la settima vittoria stagionale.

A completare il podio è stato Vinales, seguito dalla moto gemella di Rossi. Peccato per il pesarese che ha perso il contatto con i primi tre nel finale di gara, ma i giri nella prima parte del GP hanno contribuito all’usura delle gomme sulla M1 dell’italiano. Ad ogni un GP della Thailandia che ha regalato una gara molto più vivace e combattuta rispetto alla precedente di Aragon.

potrebbe interessarti ancheMotoGP Valencia: sfida interna Rossi-Vinales per il gradino più basso del podio

Dietro alle due Yamaha ufficiali è giunta quella di Zarco in quinta posizione, davanti alla Suzuki di Rins e Crutchlow. A completare la top-ten un trio di Ducati, composto da Bautista, Petrucci e Miller. Solo undicesimo al traguardo l’altra Suzuki di Andrea Iannone, con una gara sottotono per il pilota di Vasto.

Continuando a scorrere la zona punti di questo GP della Thailandia, è arrivato dodicesimo Syahrin con la seconda Yamaha Tech 3. Il malese ha preceduto l’Aprilia di Espargarò, il nostro Franco Morbidelli e la KTM con Bradley Smith. Da segnalare la caduta di Dani Pedrosa con la seconda Honda HRC, quando lo spagnolo si stava per riagganciare al quartetto di testa.

Ora a soli 4 GP dal termine, Marquez ha 77 punti di vantaggio su Dovizioso. Lo spagnolo potrebbe già laurearsi matematicamente campione del mondo già dalla prossima gara a Motegi, sul circuito che ospiterà il GP del Giappone tra due settimane.

notizie sul temaMotoGP, Yamaha ritrova al top Valentino Rossi: la crisi è già superata?MotoGP, Jorge Lorenzo attacca Dovizioso su Twitter: “Invidioso e opportunista”LE MANS, FRANCE - MAY 18: Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team greets the fans and heads down a straight during the MotoGp of France - Free Practice on May 18, 2018 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)MotoGP, Malesia: Rossi sbaglia e cade, Marquez ringrazia e vince
  •   
  •  
  •  
  •