Federnuoto :16 mesi di sospensione per Malagò

Pubblicato il autore: Alessia Padoan Segui

16 mesi di sospensione per malagò
La Commissione Disciplinare della Federnuoto sanziona Giovani Malagò, il n°1 del Coni, in quanto presidente della Canottieri Aniene (società per la quale gareggia anche Federica Pellegrini), a 16 mesi di squalifica in seguito alle dichiarazioni fatte in Giunta.

Malagò viene accusato di  “mancata lealtà” e “dichiarazioni lesive della reputazione” nei confronti del presidente federale Barelli.

potrebbe interessarti ancheItalia a tutto sport. O forse no?

Il Coni, presieduto da Malagò, infatti aveva precedentemente denunciato alla Procura della Repubblica di Roma Barelli, accusandolo (ingiustamente) per una presunta doppia fatturazione di 820 mila euro per i lavori di manutenzione della piscina del Foro Italico in occasione dei Mondiali di nuoto.

potrebbe interessarti ancheNuoto, Mondiali vasca corta: bronzo per Detti, Pellegrini fuori dal podio

Il caso ha causato  diverse indagini e oggi è uscito il provvedimento ufficiale.

notizie sul temaNuoto, Mondiali vasca corta: Federica Pellegrini insegue la cinquantesima medaglia internazionaleNuoto, Magnini e Santucci squalificati 4 anni per doping. “Sentenza scritta prima del processo”Noemi Batki a SN: “Obiettivo qualificazione alle Olimpiadi. Futuro ? Vorrei fare l’allenatrice”
  •   
  •  
  •  
  •