Federica Pellegrini magnifica! Ora il palmarès è completo: oro in vasca corta, l’unico che le mancava

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Sono contentissima, questa medaglia chiude il cerchio di una carriera. Nuotavo in corsia tre e per un po’ ho pensato a quella dannata finale olimpica di Rio. Soprattutto il pregara è stato difficile. Poi mi sono sciolta, sono entrata in acqua ed ho disputato la gara perfetta in rimonta come piace a me. Battere una come Katinka Hosszu è sempre difficile e stimolante. L’avevamo preparata così con il mio allenatore Matteo Giunta ed è riuscita una gara perfetta. Questa medaglia è il frutto del sacrificio e della voglia di non mollare mai che fanno parte del mio DNA anche a 28 anni.
Le parole di Federica Pellegrini al termine della gara in vasca corta fanno capire quanto ci tenesse a vincere questa medaglia. Ora la sua già ricca bacheca aggiunge il tassello mancante. Il puzzle è finalmente completo. Il 7 dicembre sarà una data che la pluri campionessa nuotatrice olimpica non si scorderà facilmente: dopo tanta fatica oggi è finalmente riuscita a vincere l’oro nei 200 stile libero in vasca corta ai mondiali che si stanno svolgendo a Windsor, in Canada. La veneta è salita sul gradino più alto del podio grazie al tempo di 1.51.73. Seconda l’ungherese Katinka Hosszu, la favorita alla vigilia perchè detentrice del crono mondiale (1.52.08) e vincitrice di tre ori e un argento alle ultime Olimpiadi di Rio de Janeiro, che ferma il cronometro sull’1.52.28, staccata di 55 centesimi dall’azzurra. Da segnalare però la terza piazza della più giovane in acqua, la canadese Taylor Ruck (classe 2000) che finisce la gara in 1.52.50. Una bella prestazione per l’azzurra che così completa il puzzle e inserisce anche l’ultimo pezzettino mancante: la medaglia (quella più luccicante) ai Mondiali in vasca corta.
Risultati immagini per federica pellegrini canada windsor vasca corta

potrebbe interessarti ancheNuoto, Mondiali vasca corta: bronzo per Detti, Pellegrini fuori dal podio

NON SOLO L’ORO…UN BEL RISCATTO DOPO LA DELUSIONE DI RIO – Eh sì perchè dopo l’oro in vasca corta Fede è riuscita anche a far guadagnare l’argento nella staffetta 4×100 stile libero insieme con Erika Ferraioli, Silvia Di Pietro e Aglaia Pezzato; un argento mai conquistato prima d’ora.
Un bel riscatto per la Pellegrini dopo la delusione olimpica di Rio. Il quarto posto ai giochi brasiliani probabilmente non è ancora stato digerito, ma questa vittoria, ottenuta in rimonta proprio in “stile Fede”, rende meno amaro il ricordo estivo. La Federica nazionale è un’atleta fantastica, capace di risalire sul gradino più alto del podio a ben dieci anni di distanza da Shangai 2006. Federica Pellegrini è magnifica. Ora il palmarès è completo. L’oro in vasca corta le ha regalato una grande gioia. Chissà che non faccia come va di moda adesso, cioè ritirarsi sentendosi appagati dopo aver conquistato l’obiettivo stagionale (vero Nico Rosberg?). Speriamo ci regali ancora tante, tante e tante altre emozioni. Brava Fede!

potrebbe interessarti ancheNuoto, Mondiali vasca corta: Federica Pellegrini insegue la cinquantesima medaglia internazionale

ECCO IL PALMARÈS COMPLETO DI FEDERICA PELLEGRINI – Impressionanti i 106 primi posti nei campionati italiani, ma che emozione l’oro alle Olimpiadi e i quattro ori ai Mondiali. Senza contare ovviamente la gioia per l’oro fresco fresco conquistato oggi in vasca corta. Quanti successi per l’atleta originaria del veneto, che tante volte nel corso della sua carriera ci ha fatto sentire il nostro bellissimo Inno di Mameli.

Giochi Olimpici110
Mondiali441
Mondiali in vasca corta123
Europei744
Europei in vasca corta725
Giochi del Mediterraneo200
Universiadi211
Europei giovanili020
Campionati italiani1062513

notizie sul temaFederica Pellegrini e la proposta a Cristiano Ronaldo: “Se mi invita a cena, non dico no”Risultati Europei Nuoto 2018, ultima giornata: Ecco com’è andataFederica Pellegrini chiude al quinto posto nei 100 stile libero agli Europei 2018 (Video)
  •   
  •  
  •  
  •