Pro Recco: solo l’Italia la può fermare. Finisce 10-10

Pubblicato il da marco benvenuto

Pro Recco


Pallanuoto
. Grandi gol, portieri in cattedra e pure qualche colpo duro: è partita vera quella tra la Pro Recco e la Nazionale azzurra. Vujasinovic “presta” Figlioli, Di Fulvio, Bodegas e Alesiani al Settebello e deve rinunciare anche a Sukno, incubo olimpico della formazione di Sandro Campagna.

Equilibrio a dominare la scena e una costante, i giocatori della Pro Recco, in calottina bianca e blu, a gonfiare la rete: nel 4-5 che porta al cambio campo, infatti, l’unico gol non di un biancoceleste è quello siglato da Damonte. Nel terzo tempo si ristabilisce la parità, sempre con marcature di giocatori della Pro Recco: Di Fulvio allunga sul +2, Filipovic e Ivovic rimettono il punteggio in parità.

L’ultimo quarto è un’altalena di emozioni: Aicardi rapace ai due metri sigla il sorpasso, poi bis di Velotto e replica di Filipovic con super sinistro a incrociare che tocca il palo e si insacca. Di Fulvio fa cinquina con un alzo e tiro che non dà scampo a Tempesti. Mandic e Aicardi ribaltano a uno e mezzo dal termine, ma quando sembra finita ecco arrivare la rete di Figlioli a 22 secondi dalla sirena: un pareggio che fa contenti tutti. E domani, ore 20.30 ad Albaro, si replica.

Prima del match di ieri i bambini dell’Academy hanno accompagnato le squadre in vasca con la Banda “Città di Camogli” a suonare l’Inno di Mameli: Grande successo di pubblico con finalità benefica: l’incasso della serata, 1.800 euro, verrà devoluto all’associazione di volontariato “Gigi Ghirotti”.

Pro Recco – Italia, il tabellino

PRO RECCO: Tempesti, Di Somma, Mandic 2, Bruni 1, Molina, Pijetlovic, Fondelli, Echenique, Figari, Filipovic 3 (1 rig), Aicardi 2, Ivovic 2, Volarevic. All. Vujasinovic

ITALIA:Del Lungo, Di Fulvio 5, Esposito, Figlioli 2, Ravina, Velotto 2, Renzuto Iodice, Damonte 1, Presciutti N., Bodegas, Busilacchi, Alesiani, Dolce, Massaro. All. Campagna

Parziali: 1-1, 3-4, 2-1, 4-4

Superiorità numeriche: Pro Recco 2/6 + 1 rigore, Italia 4/10
Note: Uscito per limite di falli Presciutti (I) nel IV tempo; Italia con 14 giocatori a referto.
Arbitri: Piano e Pinato
Spettatori: 500 circa

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •