Nuoto, Federica Pellegrini da record: prima vittoria del 2017 nei 200

Posted on by Doro Thea

Ha chiuso il 2016 costellandolo di vittorie la campionessa di nuoto Federica Pellegrini. Adesso, ecco la prima vittoria del 2017, raggiunta nei 200 metri. La gara si è tenuta alle Arena Pro Swim Series, che si sono tenute ad Indianapolis. Federica può festeggiare così la sua prima vittoria dell’anno, nello stile libero.

La Pellegrini conquista la sua prima posizione nel tempo di 1’56″07. Con tale tempo ha distaccato di ben 2”39 la prima delle rivali, Kayla Sanchez. Federica Pellegrini era la più anziana in gara, ma questo per lei poco importa. Nonostante questo, infatti, ha avuto  la meglio sulle sue colleghe. Per ciò che riguarda la gara degli uomini, invece, il suo ex fidanzato Filippo Magnini ha avuto un discreto successo, pur non riuscendo a conquistare il podio. L’atleta azzurro si conferma alla sesta posizione. E’ rimasto distaccato a 2”65 dal primo classificato, il nuotatore James Guy. Tutto questo, sempre nei 200 metri ad Indianapolis. Sempre per ciò che riguarda i maschi, notevole l’impegno del cinese Li Zhuhao, giovanissimo nuotatore classe 1999. L’asiatico ha stupito tutti nei 100 metri: con i suoi 51’34 ha fatto davvero una buona impressione.

pellegrini

Pellegrini-Magnini, è ancora amore

La sua ultima fatica l’aveva vista vincitrice in Canada, dove ha ottenuto una bella medaglia d’oro nella vasca corta di Windsor. Non contenta, ha voluto iniziare l’anno 2017 con una bella vittoria, ottenuta grazie al sacrificio, all’impegno e alla dedizione. Si profila una nuova e intensa stagione per Federica: dove potrà arrivare? Sono lontani i tempi in cui aveva preannunciato il ritiro dalle vasche di nuoto. Dopo la delusione delle Olimpiadi, ottenuta questa estate in Brasile, Federica ha deciso di non mollare la presa e di perseverare. Vedendo i suoi successi ci verrebbe di dire che ha fatto proprio bene. Adesso, nel weekend, la Pellegrini è attesa ad un’altra prova. In cosa dovrà cimentarsi stavolta?
Il prossimo appuntamento è a Milano, dove proverà a battere un nuovo record. Il record da battere corrisponde ad un tempo: nuotare sotto i 1’55”. Le gare si terranno nel capoluogo lombardo l’11 e 12 marzo 2017, valide per il Trofeo Città di Milano. Ci sarà anche Filippo Magnini, ovviamente in veste di nuotatore. Successivamente, nel mese di aprile, avremo anche modo di vederla a Riccione, ai Campionati Italiani assoluti, che si terranno dal 4 all’8 aprile 2017.

Federica Pellegrini sta lavorando duramente in vista anche dei prossimi Mondiali di nuoto, dove vorrà essere una delle protagoniste. Cancellare il quarto posto alle Olimpiadi, con tanto di podio mancato, non sarà certo facile. Federica però è già al lavoro per nuove sfide: con Matteo Giunta lavorerà duro in preparazione di luglio, mese in cui si terranno i sopracitati Mondiali, a Budapest, in Ungheria. L’obiettivo ancora successivo potrebbe essere quello riguardante i Giochi Olimpici di Tokyo, che si terranno nel 2020. Festeggia con una linguaccia che ha un che di liberatorio Federica Pellegrini. Questa vuole, forse, essere una risposta a chi tanto l’ha criticata dopo il Ko riportato dai Giochi Olimpici di Rio De Janeiro 2016? Può darsi; fatto sta che Federica non si è scoraggiata e noi siamo tornati ad ammirare la Pellegrini di sempre, decisa e combattiva.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •