Mondiali di nuoto: preparazione in corso

Pubblicato il autore: Marianna Grazi


A poco più di due mesi dai Mondiali di nuoto che si svolgeranno a Budapest dal 14 al 30 luglio 2017 le squadre azzurre del nuoto e affini continuano la preparazione in vista degli ultimi appuntamenti che li precedono.

Lo scorso weekend le stelle dell’Italsincro hanno vinto la Coppa Europa 2017 a Cuneo, centrando 8 podi su 8 finali. Doppia vittoria, nelle finali del libero e del tecnico, rispettivamente per il duo misto e per il team. Le altre medaglie sono arrivate dal duo femminile nel tecnico e nel libero(argento) dal libero combinato(bronzo) e dagli Highlight Routine(argento) portando la squadra azzurra alla vittoria complessiva con 703.2953 davanti alla Grecia e alla Spagna. Complessivamente soddisfatto il commissario tecnico Patrizia Giallombardo, che punta dritta all’appuntamento più importante della stagione: “Adesso affineremo i dettagli e la preparazione in dei Mondiali di Budapest, dove ci presenteremo di sicuro al meglio.”

Unica novità dal mondo dei tuffi è la prima qualificazione al Mondiale, quella di Alessandro Luca De Rose, decimo alla World Cup di Dubai, unica tappa di selezione dei tuffi dalle grandi altezze(27m). La squadra verrà definita ai Campionati Italiani Assoluti indoor in programma dal 12 al 14 maggio alla piscina Monumentale di Torino, che saranno il palcoscenico d’addio, come atleta, per la pluricampionessa Tania Cagnotto, dopo più di 17 anni di carriera.

Per quanto riguarda il nuoto in vasca gli unici impegnati nello scorso weekend sono stati gli azzurrini della nazionale giovanile, protagonisti dell’Energy Standard Cup a Lignano Sabbiadoro. Gli ottimi risultati ottenuti hanno portato la delegazione italiana a classificarsi al secondo posto del trofeo quadrangolare, preceduti solo dalla selezione russo-ucraina. Importanti i riscontri delle nuove leve in vista dell’Europeo Juniores(Belgrado, 23-25 giugno) e, chissà, di un eventuale accesso nella nazionale maggiore. Ricordiamo in proposito le vittorie del giovane ranista Niccolò Martinenghi, che ha già staccato il pass per il mondiale di Budapest nei 50 e 100 rana.
Mentre i più giovani sono impegnati a gareggiare una delegazione, capitanata dai campioni GregorioPaltrinieri e Gabriele Detti, è partita per il ritiro in altura a Flagstaff, in Arizona, dall’ 8 maggio al 2 giugno, mentre una seconda selezione di atleti affronterà un primo collegiale ad Ostia dal 14 al 17maggio; tra questi Silvia Di Pietro, Alice Mizzau, Arianna Castiglioni e Federico Turrini, già nella rosa dei convocati.
Tra gli altri segnaliamo lo spostamento di Filippo Magnini a Roma per svolgere la preparazione insieme agli altri velocisti della 4×100 stile libero.
Per rivedere tutti i protagonisti del nuoto italiano in azione dovremmo aspettare il Trofeo Settecolli, in programma a Roma dal 23 al 25 giugno, ultima possibilità per staccare un biglietto per Budapest.

Ultimo aggiornamento riguarda il nuoto di fondo: la vice campionessa olimpica Rachele Bruni, Arianna Bridi e Martina Rita Caramignoli dal 6 al 17 maggio svolgeranno un collegiale a Los Angeles.

Non ci resta che attendere: STAY TUNED!

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •