Europei Nuoto 2018: Margherita Panziera, oro e record italiano nei 200 dorso

Pubblicato il autore: Enrico Salvi Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Pomeriggio fantastico per gli azzurri del nuoto agli Europei 2018 di Glasgow. Dopo le medaglie di Vergani e Castiglioni e l’oro di Piero Codia nei 100 farfalla, Margherita Panziera stravince i 200 dorso, prendendosi sia il nuovo record italiano che quello dei campionati.

potrebbe interessarti ancheMondiali Pallanuoto femminile: Italia-Ungheria 6-7, le ungheresi ci eliminano ai quarti

Una prova sontuosa per la nuotatrice veneta, attesa protagonista visto il primo tempo di accesso alla finale. E le attese sono state ripagate: l’azzurra è stata in testa per tutta la gara, accumulando già 3 decimi nei primi 50 sulla russa Ustinova. Vantaggio che supera il mezzo secondo a metà gara. Nella seconda parte la Panziera non scende di ritmo, anzi: conserva un dorso fluido fino alla fine e mantiene l’enorme margine di vantaggio costruiti nei primi 120 metri. Una prova di forza, che viene certificata dal cronometro al traguardo: 2’06″18, record italiano nonché record dei campionati europei, primato tra l’altro che resisteva dal lontano 1991. Seconda, a quasi un secondo di ritardo, si piazza la russa Ustinova (2’07″12), terza l’ungherese Burian (2’07″43).

potrebbe interessarti ancheItalia a tutto sport. O forse no?

Dopo il bronzo conquistato con la 4×100 mista mista, è il primo oro individuale che la consegna, al termine di questi Europei 2018, come una delle migliori interpreti del dorso mondiale nel femminile. Con questo pomeriggio di finali, positivo oltre ogni aspettativa, l’Italia si piazza terza nel medagliere e seconda nella classifica a punti.

notizie sul temaNuoto, Mondiali vasca corta: bronzo per Detti, Pellegrini fuori dal podioNuoto, Mondiali vasca corta: Federica Pellegrini insegue la cinquantesima medaglia internazionaleNuoto, Magnini e Santucci squalificati 4 anni per doping. “Sentenza scritta prima del processo”
  •   
  •  
  •  
  •