Scroll to Top

Il capitano del Napoli Marek Hamsik sta diventando sempre più importante, in questi giorni gli è stato consegnato il sesto pallone d’oro slovacco. Questo riconoscimento, dove ben 32 voti su 33 erano per lui, lo vede posizionarsi davanti ai giocatori del Fenernbache Martin Skrtel e dello Zenit Robert Mak ed è il quarto pallone d’oro consecutivo per il numero 17 azzurro. Non appena si è conclusa la cerimonia il giocatore slovacco ha rilasciato alcune dichiarazioni :” Sono soddisfatto, il 2016 è stato probabilmente il mio anno migliore. Con Sarri...Continue reading »

Champions League Volley. Sofferenza e tanta paura di non farcela. Per alcuni istanti, l’Azimut Modena ha temuto di non staccare il pass per i Playoff 6 (i quarti di finale) di Champions. Durante il ritorno degli ottavi contro l’Asseco Resovia, la squadra di coach Tubertini è sembrata smarrita soprattutto tra il 2° e 3° set, quando i polacchi dominavano nei parziali. Tuttavia, alla fine della gara il PalaPanini può sorridere grazie alla vittoria per 3-1 dei modenesi, che replicano quella ottenuta in Polonia. Un risultato che permetterà di giocarsi l’entrata...Continue reading »

Oppure potrebbe essere tutto l’opposto. Oppure potrebbe essere. Oppure potrebbe. Oppure. Op… Rubiamo questo monologo del grande e mai troppo compianto Giorgio Gaber per tornare sulla misteriosa cena tra il patron del Carpi Stefano Bonacini (nella foto) e il suo omologo del Modena Antonio Caliendo. Avevamo scritto che non poteva essere una cena tra due vecchi amici dopo che l’anno scorso Caliendo ha chiuso le porte dello stadio Braglia in faccia al Carpi che era venuto a Modena per allenarsi. Ma forse ci eravamo sbagliati. A leggere il forum Orgoglio...Continue reading »

Palermo è pronta, la Sicilia è pronta, gli italiani sono prontissimi e si stanno scaldando. Non è e non sarà mai una sera come le altre questo venerdì 24 Marzo. Ebbene sì, questa sera potrebbe cambiare il destino degli azzurri ai prossimi Mondiali di Russia 2018. Alle 20.45 allo stadio Renzo Barbera di Palermo andrà in scena Italia-Albania (diretta su Rai 1 HD e differita Sky Sport 1 HD), una partita davvero importante non solo per noi italiani, guidati da Giampiero Ventura ma anche per gli uomini di Gianni De Biasi. Ma come ci arrivano le squadre a questo incontro? QUI...Continue reading »

Italia – Albania, partita valida per le qualificazioni dei prossimi mondiali 2018 che si disputeranno in Russia, si giocherà allo stadio ” Renzo Barbera” e vedrà lo l’impianto di Viale del Fante, quasi esaurito, come sempre accade quando la nazionale è ospite del capoluogo siciliano. Il dato più interessante, però, sarà la massiccia presenza di tifosi albanesi come accadde già a Genova, nell’amichevole che disputata a Novembre 2014, vinta a fatica dagli azzurri per 1-0. Gli albanesi non arriveranno solamente dal paese balcanico,...Continue reading »

Altro, ennesimo slittamento del closing Milan. Dopo che ieri vi abbiamo aggiornato sull’inesistenza degli uffici di Sino-Europe Sports alla Changxing World Trade Centre, dove dovrebbero lavorare gli addetti alla trattativa che porterebbe il club rossonero in mani cinesi, oggi arriva un nuovo aggiornamento. Stando alle ultime indiscrezioni che riporta la Gazzetta dello Sport, Fininvest avrebbe ricevuto altri 30 milioni da SES, raggiungendo così quota 250 milioni totali (in attesa di una ulteriore somma di 50 milioni di caparra per raggiungere i 300). Mancherebbe...Continue reading »

Nella partita che si è disputata stanotte contro il Cile valida per le qualificazioni a Russia 2018, l’Argentina è riuscita a vincere solo grazie al rigore di Messi a fine del primo tempo. I ragazzi di Edgardo Bauza non hanno impressionato, hanno sbagliato parecchio ma grazie al gol del capitano sono rientrati in zona qualificazione. Molte polemiche sono sorte nel post partita a causa dell’arbitraggio del brasiliano Ricci, che a detta della stampa argentina avrebbe favorito gli argentini. A macchiare la vittoria dell’albiceleste le ammonizioni...Continue reading »

A fine anno Filippo Magnini potrebbe dire addio al mondo del nuoto. Ai microfoni di Tutti Convocati programma ce va in onda su Radio 24, il nuotatore azzurro ha dichiarato:”Non si inizia mai pensando che sia l’ultimo, però ogni tanto mi è venuto in mente. Vediamo fino ai mondiali, perchè potrebbe essere l’ultimo”. Parole che sanno un pò di resa per Filippo Magni.  A 35 anni potrebbe dire addio ad un mondo che gli ha dato molte soddisfazioni. Tra due settimane a Riccione ci sono le qualificazione per i mondiali che si svolgeranno a luglio...Continue reading »

A due giorni dall’aggressione subita da giocatori e staff tecnico è la presidentessa del Taranto Elisabetta Zelatore a fare chiarezza. In un lungo comunicato la società pugliese prende le distanze dagli aggressori e critica gli organi di informazione. La Zelatore nel comunicato chiarisce come il Taranto sia una delle poche società di Lega Pro a pagare puntualmente gli stipendi ai propri tesserati. Difende la scelta di aver emesso un comunicato ufficiale all’indomani della sconfitta di Messina per spronare la squadra. Tale comunicato non può essere stato...Continue reading »

Maurizio Zanolla per tutti il Mago è sicuramente il più grande arrampicatore di tutti i tempi. Nasce a Feltre il 16 febbraio di 58 anni fa. Oltre ad essere un grandissimo scalatore è anche un’ottima giuda alpina. Inizia a scalare  a 16 anni quando la scuola e le compagnie del bar iniziavano a stargli strette e comincia ad essere attratto dalle montagne e dai suoi contorni. Decide allora di partire, ancora adolescente, arriva a Kabul e poi torna in Puglia. Ha sempre privilegiato l’arrampicata sul verticale.Le sue peculiarità  maggiori sono  il suo estremo...Continue reading »