Volley World Cup: due azzurri presenti nel ‘dream team’!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

volley world cup

VOLLEY WORLD CUP – Nonostante la delusione per la vittoria della Volley World Cup sfumata per un punto (30 gli Stati Uniti, 29 Italia e Polonia, con le tre squadre che hanno collezionato tutte 10 vittorie e 1 sola sconfitta), la Nazionale italiana guidata da Blengini può comunque festeggiare la qualificazione diretta ai giochi olimpici di Rio 2016 grazie al preziosissimo successo per 3-1 proprio sui polacchi guidati dal francese Antiga, campioni del mondo in carica e mai sconfitti sino ad oggi nella competizione.

potrebbe interessarti anchePallavolo Maschile, i risultati dei quarti della Coppa Italia A2/A3

VOLLEY WORLD CUP, IL PREMIO INDIVIDUALE – Una grandissima gioia per il nuovo gruppo di Blengini, che si conferma una grandissima potenza mondiale e promette veramente bene in vista delle prossime Olimpiadi brasiliane. L’ultima giornata della Volley World Cup si è conclusa con la vittoria degli Stati Uniti sull’Argentina, che hanno permesso proprio agli americani di poter alzare al cielo il trofeo e sostituire così la due volte campionessa consecutiva Polonia. E una volta terminati gli incontri, non poteva mancare il premio individuale, che va a dare merito a colui che meglio ha reso durante l’arco della kermesse mondiale. Tra i tantissimi candidati alla vittoria finale non poteva non essere un americano ad aggiudicarsi il premio. Si tratta dello schiacciatore Matthew Anderson, 28 anni che milita nelle file del club russo dello Zenit-Kazan.

potrebbe interessarti ancheVolley, World Cup 2019 risultati ultima giornata: gli azzurri perdono contro il Brasile che vince la manifestazione davanti alla Polonia

VOLLEY WORLD CUP, LA TOP SIX – Ma ritornando all’Italia, un’altra splendida notizia arriva anche dalla presenza di ben due giocatori, effettivamente grandissimi protagonisti nei successi degli azzurri, nella ‘Top Six’ mondiale. Si tratta del cubano naturalizzato italiano Osmany Juantorena, schiacciatore della Lube, e Ivan Zaytsev, opposto militante attualmente nella Dinamo Mosca. A terminare i ruoli della ‘Top Six’ troviamo l’americano Micah Christenson come palleggiatore, il giapponese Yuki Ishikawa come altro miglior schiacciatore, l’argentino Sole e l’iraniano Eraghi come centrali, e un altro americano, Erik Shoji, come miglior libero.

notizie sul temaCoppa del Mondo volley; Italia-Russia 1-3: sfuma la quinta vittoria agli Azzurri. I russi vincono in rimontaEuropei volley maschili: con la Serbia medaglia d’oro e la Slovenia d’argento, ecco la classifica finale della rassegna continentaleVolley Europei maschili, Italia-Francia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 24 settembre
  •   
  •  
  •  
  •