Fotocronaca di Nordmeccanica Modena-Igor Gorgonzola Novara (Gara 1 finale scudetto, Volley femminile)

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli


Va alla Liu Jo Nordmeccanica Modena la prima sfida della finale scudetto del volley femminile della stagione 2016-2017, le modenesi s’impongono per 3 set a 1 nei confronti della Igor Gorgonzola Novara.
Una partita in cui la squadra di casa ha avuto la meglio grazie al gioco aggressivo imposto dall’allenatore delle modenesi Marco Gaspari, che ha fruttato 17 punti a Jovana Brakocevic (votata migliore in campo), 15 punti a Caterina Bosetti e 14 punti a Neriman Ozsoy. Oltre ai vari punti in attacco si segnala la perfetta prestazione di Francesca Ferretti al palleggio, con numerosi assist al bacio verso le proprie compagne, non da meno la prestazione del libero Giulia Leonardi, con diversi salvataggi d’applauso.
Per la Igor Gorgonzola Novara, la migliore in campo è risultata la centrale Cristina Chirichella, autrice di 14 punti suddivisi tra 9 schiacciate e 5 muri, seguita dall’opposto Katarina Barun (13 punti), Celeste Plak (11 punti), ed un’indomita Francesca Piccinini, anche lei realizzatrice di 11 punti.
Il primo set è di Modena, che lo conquista col punteggio di 25-23, determinanti non solo le schiacciate di Jovana Brakocevic, ma anche i muri di Laura Heyrman, che blocca l’attacco novarese, fino al quel momento con scarsi risultati. Nel secondo parziale avviene il punto di svolta della partita: dopo il time out chiamato da Marco Gaspari, sul punteggio di 21-17 per Novara avviene l’incredibile rimonta modenese, che porta la formazione di casa a totalizzare 8 punti consecutivi (a suon di muri di Jovana Brakocevic, ace di Marika Bianchini e recuperi difensivi di Giulia Leonardi) conquistando così il secondo set per 25-21. Nel terzo set, vede la squadra novarese avere la meglio del terzo parziale per 25-17, frutto di numerosi errori di Modena sia in ricezione che a muro.

Nel quarto e decisivo set, la prima parte è combattuta punto a punto, fino al doppio errore in attacco di Francesca Piccinini sul momentaneo 16-13, dopo il timeout chiamato dall’allenaore novarese Fenoglio, la squadra piemontese sembra non essere rientrata in campo, non riuscendo mai ad impensierire le modenesi, che firmano il decisivo punto grazie alla centrale olandese Yvon Belien, chiudendo il set per 25-20 ed il discorso gara 1.

LIU JO NORDMECCANICA MODENA – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-1 (25-23, 25-21, 17-25, 25-20)

LIU JO NORDMECCANICA MODENA: Brakocevic 17 punti, Belien 9, Valeriano, Heyrman 9, Leonardi (Libero), Bosetti 15, Ferretti 3, Ozsoy 14, Bianchini 2.
Non entrate: Caracuta, Marcon, Petrucci, Garzaro. Allenatore: Gaspari.

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Alberti, Cambi, Plak 12 punti, Donà 1, Pietersen 2, Bonifacio 5, Chirichella 14, Sansonna (Libero), Piccinini 11, Dijkema 1, Zannoni, Barun-Susnjar 13.
Non entrate: Barcellini. Allenatore: Fenoglio.

ARBITRI: Zucca, Santanassi.
SPETTATORI: paganti 4960.
DURATA SET30′, 28′, 22′, 26′; tot: 106′

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •