La Canottieri Ongina domina Bolzano in Gara 1 dei playoff di Serie B di Volley (Foto)

Pubblicato il autore: Volley Canottieri Ongina


Comincia con una vittoria il cammino della Canottieri Ongina nei playoff di Serie B di Volley. In gara 1 della semifinale, i piacentini dominano Bolzano con un netto 3-0, risultato che consente ai gialloneri di poter ottenere la qualificazione con un eventuale altro successo sabato prossimo in trasferta.

La partita. La Canottieri Ongina parte con Giumelli in palleggio, Cardona opposto, Caci e Nasari in banda, Bonola e De Biasi centrali e Bisci libero. Bolzano, invece, risponde con la diagonale Spagnuolo-Gavotto, con Agostini e Ingrosso in posto quattro, Paoli e Bleggi centrali  e Thei libero.
I gialloneri partono bene, con Cardona che firma subito il break in attacco (2-0), poi allungano 8-4 con l’ace di Giumelli e un contrattacco dello stesso opposto di origini cubane. Un’invasione aiuta Bolzano ad accorciare le distanze (8-6),poi è Gavotto a firmare il -1 (11-10). La pipe in rete di Caci vale la parità a quota 12, poi i padroni di casa si asciugano in vantaggio di una lunghezza alla seconda sosta programmata (16-15). L’Avs Mosca Bruno ribalta la situazione con l’ace di Ingrosso (17-18, time out Canottieri Ongina), che poi attacca fuori per il 20-20. Si arriva in volata (22-22, time out Bolzano), con i piacentini che si guadagnano il primo set ball con l’ace di Nasari (24-23, time out Burattini), annullato da Ingrosso, poi alla seconda chance i ragazzi di Botti e Zanichelli chiudono con il muro di Bonola: 26-24.

Dopo il cambio di campo, i monticellesi ripartono forte: Bisci aspira tutto in difesa, Giumelli è illuminato in regia e Cardona e Caci concretizzano in attacco, con Bolzano alle corde al primo time out tecnico (8-2). Nasari timbra il cartellino a muro (11-3), De Biasi lo imita poco dopo per il 13-4. Burattini avvicenda la cabina di regia, con la sua squadra che reagisce (13-8 con Gavotto), ma i padroni di casa rilanciano subito con l’ace di Giumelli, preludio al 16-9 alla seconda sosta programmata.  La Canottieri Ongina non si disunisce e chiude 25-16 con Cardona, volando sul 2-0.  Nel terzo set i gialloneri di casa sono padroni del campo, allungando subito (8-3) e restando saldamente al comando nel secondo time out tecnico (16-7). Cardona è scatenato e così la Canottieri Ongina, nonostante i cambi operati da Burattini sul versante Avs, chiude agevolmente 25-14 e 3-0.

CANOTTIERI ONGINA-AVS MOSCA BRUNO BOLZANO 3-0
(26-24, 25-16, 25-14)
CANOTTIERI ONGINA: Nasari 4, De Biasi 6, Cardona 20, Caci 14, Bonola 5, Giumelli 2, Bisci (L), Soavi, Binaghi 1, Pazzoni, Fall. N.e.: Miranda, Filipponi. All.: Botti-Zanichelli
AVS MOSCA BRUNO BOLZANO: Spagnuolo, Ingrosso 13, Paoli 3, Gavotto 12, Agostini 5, Bleggi 5, Thei (L), Salviato, Lizzola. N.e.: Petrich, Polacco. All.: Burattini

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •