Volley Femminile : Cristina Chirichella è la nuova capitana della Nazionale

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

cristina chirichellaHa solo 23 anni e da quest’anno ricoprirà un ruolo importantissimo nella nuova Nazionale Femminile di Mazzanti, stiamo parlando di Cristina Chirichella che è stata scelta come nuovo capitano dell’Italdonne.
La giovane napoletana, in forza all‘Igor Volley Novara, succede ad una grande giocatrice quale Antonella Del Core e guiderà le sue compagne azzurre nelle qualificazioni ai Mondiali del Giappone 2018 e ai vari appuntamenti estivi che la Nazionale dovrà affrontare.
Ecco un breve riassunto della carriera di Cristina Chirichella:
La sua carriera inizia nel 2010-2011 quando entra a far parte della squadra della Federazione Italiana del Club Italia partecipando al campionato di Serie B1, successivamente dopo due anni nel 2012-2013 debutta in serie A nella Robusport volley Pesaro, nel 2013-14 veste la maglia dell’Ornavasso (squadra neopromossa in serie A1) e dal 2014 invece veste la maglia dell’Igor Volley Novara. Per quanto riguarda la Nazionale invece debutta nel 2011 con la Nazionale Pre-Juniores con la quale vince la medaglia d’argento ai Campionati Europei, mentre nel 2012 con la Nazionale Juniores vince la medaglia di Bronzo; debutta ufficialmente nella Nazionale maggiore nel 2013.

Queste le parole della giovanissima azzurra rilasciate al quotidiano “Il Mattino“: “Ancora non mi sono resa completamente conto di essere il capitano. Sto assaporando la conquista dello scudetto, durante questo ritiro sicuramente potrò comprendere la vera importanza di questo ruolo, che mi affascina molto e mi dà un sacco di responsabilità. Ma già indossando la maglia azzurra capisci di essere una privilegiata e devi onorarla nel miglior modo possibile”.
La 23enne napoletana ha poi risposto ad altre numerose domande che gli hanno posto, tra cui quella riguardante i Mondiali: “Mi auguro che la squadra sia protagonista di questi Mondiali; siamo un gruppo molto giovane e abbiamo tanta voglia di fare bene. Sarà importante creare un gruppo omogeneo sia dentro che fuori dal campo, questa sicuramente rappresenterà la mia priorità da capitano, uno spogliatoio unito è la base per raggiungere grandi traguardi.” – Cristina Chirichella ha poi continuato –” Napoli? Appena posso torno in città, anche per ragioni culinarie. Da bambina ho giocato in una squadra napoletana, avevo undici anni e mi sono appassionata al volley grazie al cartone animato Mila e Shiro.”

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •