Volley: L’Italdonne ha iniziato il proprio ritiro in vista delle qualificazioni ai Mondiali

Pubblicato il autore: Morgana Corti

La nuova nazionale femminile di Davide Mazzanti è già all’opera da qualche giorno al Centro Pavesi di Milano, dove da domani arriveranno anche le ultime giocatrici che hanno disputato le finali scudetto ( Chirichella, Bonifacio e Bosetti).
Il primo vero appuntamento per questa nazionale è il 31 maggio in Belgio, infatti a Kortrijk disputeranno la qualificazione per il Mondiale in Giappone del 2018; la loro prima avversaria sarà la Bosnia Erzegovina, poi in ordine dovranno affrontare Lettonia, Bielorussia, Spagna e per ultima il Belgio, squadra da non sottovalutare perché a favore avrà il fattore campo.

Intanto nella mattinata di ieri invece Valentina Diouf ha lasciato il ritiro della Nazionale; l’opposto di Busto Arsizio, in accordo con il c.t. e lo staff medico azzurro, si trasferirà in una struttura specializzata.
Queste le parole di MazzantiDopo questi primi giorni di allenamento abbiamo deciso insieme allo staff e alla stessa Valentina che per il suo completo recupero fisico il percorso migliore sia quello di una struttura specializzata, naturalmente seguita dal nostro staff sanitario.”
La giocatrice azzurra svolgerà una terapia di otto settimane seguito da un mese di riatletizzazione proprio al centro Pavesi insieme a delle giocatrici delle Nazionali Juniores, successivamente lo staff tecnico valuterà le sue condizioni per capire se potrà essere convocata per l’Europeo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •