Champions League volley, nel preliminare la Sir Safety Perugia incontrerà la vincente tra Maccabi e Soligorsk

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui


Sono usciti poco fa, sorteggiati nella sede della CEV in Lussemburgo, gli accoppiamenti per i turni preliminari della Champions League volley. Delle 32 squadre partecipanti a inizio competizione, infatti, solo 12 sono considerate teste di serie e sono già alle pool. Per le altre 20  si prospetta uno o due turni preliminari in più. Fra le teste di serie, oltre ai campioni in carica dello Zenit Kazan e alle altre formazini di punta del panorama europeo(come la Recycling Berlino, la Dinamo Mosca o PGE Belchatow) ci sono anche due italiane, ovvero le due prime classificate nella scorsa Superlega: Lube Civitanova e Diatec Trentino hanno già staccato il pass per le pool. La Sir Safety Perugia, invece, è inserita nella fascia delle seconde teste di serie, ovvero quelle squadre che dovranno affrontare solo l’ultimo turno preliminare e non il primo. I ragazzi di Lorenzo Bernardi se la dovranno quindi vedere con la vincente tra gli israeliani del  Maccabi Tel-Aviv e i bielorussi dello Shakhtior Soligorsk. La Sir punta certamente a replicare il cammino dello scorso anno anche se sarà difficile: come squadra organizzatrice delle final four, infatti, si era ritrovata qualificata alle semifinali romane di diritto; ma qua aveva legittimato la sua presenza con uno spettacolare 3-2 inflitto a Civitanova, prima di cadere sotto i colpi inesorabili di Kazan. Ma quella della passata stagione è stata un’esperienza indimenticabile che, anche se ha lasciato un po’ di amaro in bocca per la finalissima, ha dato a tutti una grande voglia di riprovarci.

  •   
  •  
  •  
  •