Mercato volley 2017: Leo Lo Bianco dice addio a Bergamo

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi

mercato volley 2017Il mercato volley 2017 porta alla luce un doloroso addio, quello di Leo Lo Bianco alla Foppapedretti Bergamo (sostituita dalla Malinov), formazione con la quale la palleggiatrice ha passato anni indimenticabili accompagnati da grandi successi nonché di alcune delusioni. Sia le delusioni che i successi fanno crescere il gruppo, un gruppo che la Lo Bianco non può scordare e una città che l’ha sempre coperta d’affetto.

L’ex alzatrice della nazionale italiana ha senza dubbio legato il suo nome alla squadra bergamasca, dalla quale il distacco è difficile e doloroso, ma la vita va a vanti e lo spettacolo deve continuare. L’applauso del popolo rossoblu è tutto per lei, e Leo non può che mettere nero su bianco le sue emozioni per i suoi numerosi fan.

Mercato volley 2017. L’addio della Lo Bianco: “Non so da dove iniziare”

Non so da dove iniziare. Mi spiace che il mio saluto arrivi dopo una lunga attesa. Sapete che non sono particolarmente “social” e ho voluto affidare alla Società il mio messaggio. Perché così credo sia giusto. È giusto che le mie parole vi arrivino attraverso quella che è la mia famiglia. E così ho atteso che la situazione societaria si definisse per poter dire quello che provo. I miei sentimenti sono scritti sul murale del PalaNorda, e quello che penso è che la Foppapedretti Bergamo è la mia seconda casa, ricca di persone speciali e di vittorie indimenticabili. Non cambierà mai il mio affetto per la squadra e la città, e sappiate…una parte di me rimane a Bergamo.

Sicuramente commovente il saluto e carico di genuinità e apprezzamento verso un ambiente nel quale la palleggiatrice è cresciuta, sia come atleta che come persona, e dal quale sicuramente non avrebbe voluto distaccarsi.

Voglio dire grazie alla società e alle persone con cui ho lavorato in tutti questi anni. Con l’oro c’è stato affetto, non solo lavoro, ci sono state emozioni che porterò dietro in ogni avventura e per tutta la vita. Un grazie particolare va ai tifosi, fantastiche persone che ci hanno sempre seguite e sostenute in ogni situazione, buona o difficile che fosse. Vorrei ringraziarli per tutto quello che mi hanno dato e per il loro affetto. Li ringrazio anche per tutto quello che continueranno a dare a questa società e alle mie ex compagne.

Continua la Lo Bianco parlando del suo futuro:

Il futuro è incerto e non so cosa mi riserverà. In questa fase della mia vita mi capita spesso di chiedermi  cosa fare e quando e di pensare a quale sia il momento giusto per smettere e mi rispondo che un atleta deve giocare finché può, perché indietro non può tornare dopo che ha preso una soluzione così definitiva. Mi piace pensare che quando arriverà quel giorno, sarebbe bello ritornare a Bergamo, magari in un altro ruolo, ma con la stessa passione. Magari per realizzare un progetto nuovo. Non mi pongo limiti e mi tengo stretta questo sogno.

Mercato volley 2017: la Lo Bianco affronterà Bergamo come avversaria nel Casalmaggiore

Sta arrivando la nuova stagione e affronterò Bergamo come avversaria. Penso spesso a quel giorno, la prima idea che mi è venuta è quella di darmi malata…naturalmente scherzo, sarò lì ma sarà strano. Molto strano, ma affronterò la sfida. Verrò da voi in quello che mi permetto di definire un po il mio palazzetto. Sarà emozionante, sia per voi che per me.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •