Volley: Ecco il saluto di Leo Lo Bianco alla Foppapedretti

Pubblicato il autore: Morgana Corti

Eleonora Lo Bianco-Foto presa dalla pagina FB: Foppapedretti Bergamo

Dire addio non è mai semplice, soprattutto per una giocatrice come Eleonora Lo Bianco che ha vissuto e ha fatto la storia della Foppapedretti Bergamo. Per i tifosi rossoblu non è stato facile apprendere la notizia che Leo nella prossima stagione non avrebbe giocato con la maglia di Bergamo, una vita passata in quella città ed in quel palazzetto, dove ha pianto, gioito e ha fatto emozionare tantissimi tifosi con le sue alzate.

La sua storia dice tutto, l’anno prossimo sarà a Casalmaggiore e proprio per questo motivo ha scelto di scrivere una lettera d’addio ai propri tifosi, un modo per ringraziarli per averla sostenuta in questi anni.

A pubblicare le sue parole è stata proprio la società Volley Bergamo sul proprio sito internet, ecco qui un estratto della sua bellissima e commovente lettera : “Non so da dove iniziare, mi dispiace che il mio saluto arrivi dopo una lunga attesa… Sapete che non sono molto social e ho voluto affidare alla società il mio messaggio. Perché credo sia giusto così, è giusto che le mie parole vi arrivino tramite quella che è la mia famiglia ”  la nuova palleggiatrice di Casalmaggiore ha poi continuato ” Quello che ho scritto sul muro del PalaNorda è quello che sento e penso: Foppapedretti è la mia seconda casa, ricca di persone speciali e di vittorie indimenticabili.  
Questo non cambierà mai in ogni caso e sappiate che una parte di me rimarrà a Bergamo. Voglio dire grazie alla società e a tutte le persone con cui ho lavorato.” 

La lettera continua poi con un ringraziamento al suo pubblico  ” Un grazie va ai tifosi. Grazie alle persone che ci hanno sempre seguito, nei momenti belli e brutti; vorrei ringraziarli per tutto quello che mi hanno dato, per il loro affetto. E li ringrazio per tutto quello che continueranno a fare in questa società…. Ora arriva una nuova stagione e per la prima volta affronterò da avversaria la Foppapedretti. Penso spesso a quel giorno e la prima idea che mi è venuta in mente è di darmi malata.. scherzo naturalmente. Sarà strano ma lo affronterò positivamente, verrò da voi in quello che è anche un po’ il mio palazzetto e sarà emozionante. Sia per me che per voi.”

 

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •