Elena Pietrini, esplode la nuova stella del volley italiano

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui

Elena Pietrini con la maglia dell'Italia

Il mondiale U18 di Volley Femminile, terminato la scorsa domenica con la vittoria delle ragazze di coach Mencarelli, ha consacrato Elena Pietrini come potenziale nuova stella del movimento pallavolistico femminile italiano.

potrebbe interessarti ancheMondiali pallanuoto, Italia-Brasile 14-5: esordio in scioltezza per il settebello azzurro

Elena è nata il 17/03/2000 ed è cresciuta pallavolisticamente nelle giovanili del Volley Livorno. Il vero step verso la pallavolo d’alto livello avviene però nel 2015, quando arriva la chiamata dalla fucina di giovani talenti romana che risponde al nome di Volleyrò Casal de Pazzi. Elena Pietrini ad inizio aprile partecipa agli europei U18 nei quali la nostra nazionale conquista la medaglia d’argento sconfitta solo in finale dalla Russia. Oltre alla medaglia Elena si aggiudica il titolo di migliore schiacciatrice dell’europeo.

Il 13 giugno conquista con il Volleyrò il quarto titolo nazionale U18 femminile consecutivo per la società capitolina, aggiudicandosi il titolo di migliore giocatrice del torneo. L’ultima soddisfazione che le regala questo magnifico 2017 è la vittoria del mondiale di categoria, come già detto sopra. Anche qui, come se non bastasse, la giovane Elena Pietrini porta a casa il titolo di MVP.

potrebbe interessarti ancheItalia-Polonia streaming gratis e diretta tv Universiadi, oggi 13 luglio dalle 21

In argentina le azzurrine avevano una scritta sul braccio “The moment is now“, una frase che viene ripetuta loro molto spesso da coach Mencarelli. La frase è giusta, perchè il momento di Pietrini è ora, con la chiamata del Club Italia femminile che le permetterà di giocare in Serie A2 e migliorare ulteriormente il suo gioco e il suo carisma.
Your moment is now cara Elena Pietrini. Una ragazza dal vivo dolce e pulito che a soli 17 anni è riuscita a farsi amare da tutto il mondo del volley, non solo dagli italiani. Sembra essere lei la degna erede della nostra famosissima e amatissima Francesca Piccinini, sia a livello tecnico, sia a livello mediatico. E’ lei in questo momento il futuro e la speranza del volley femminile italiano.

notizie sul temaItalia-Giappone 7-8 dcr (Video Gol Highlights): rigori fatali per gli azzurri, sfuma l’oroItalia-Francia 1-0 (Video Gol Highlights): Strada porta gli azzurri in semifinale alle UniversiadiZaccardo si ritira: campione del mondo 2006
  •   
  •  
  •  
  •