Euro Volley 2017, out due favorite! L’Italia passa ai quarti

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui


Europei Volley 2017.
I francesi detentori del titolo e i polacchi organizzatori del torneo sono stati eliminati dalla competizione. Nessuna sorpresa invece per l’Italia e la Bulgaria che accedono al tabellone dei quarti di finale. Davvero incredibile ciò a cui abbiamo assistito nella serata di ieri. Due delle grandi favorite per la vittoria degli Euro Volley sono state eliminate in maniera netta e senza alcuna possibilità di appello. Ma andiamo nel dettaglio e vediamo cosa è successo nella quattro gare disputate.


EUROPEI VOLLEY, ITALIA – TURCHIA 3-0 (25-16, 25-17, 31-29)

Si è giocata a Katowice alle 17.30 la sfida tra i nostri azzurri e la nazionale turca. Tutto semplice nei primi due set per la nazionale di Chicco Blengini, che dimostra una netta superiorità in tutti i fondamentali rispetto agli avversari. Un po’ di rilassamento e poca cattiveria hanno rischiato di complicarci il terzo set, vinto poi in rimonta con il decisivo “aiuto” del video check. Tra le statistiche risulta evidente il dato dei muri vincenti (10 per l’Italia, 4 per la Turchia) e degli Ace (9 per l’Italia, 2 per i Turchi)
Il migliore in campo per la CEV è stato Luca Vettori con 14 punti realizzati (13 attacchi vincenti ed 1 Ace), ma degni di nota sono stati sicuramente anche Matteo Piano con 7 muri e Simone Giannelli, cecchino in battuta con 3 Ace.

potrebbe interessarti ancheVolley maschile, Italia-Serbia 3-0: gli azzurri dominano il match e ottengono il pass per le Olimpiadi 2020

VOLLEY EUROPEI 2017, BULGARIA – FINLANDIA 3-1 (23-25, 25-21, 25-11, 25-12)

Nella stesso orario della sfida tra Italia e Turchia si è disputato il match tra Bulgaria e Finlandia a Cracovia. Sorprendente inizio di partita dei finlandesi, che sorprendono la nazionale bulgara aggiudicandosi il primo set. Il secondo set è invece della Bulgaria, che chiude i conti con molta facilità nei set seguenti con punteggi che lasciano poco all’immaginazione. Interessanti a livello statistico le differenti percentuali di positività in attacco; i bulgari si attestano sul 63% (veramente ottimo), mentre i finlandesi si fermano a 42%. Uno scarto del 21% che ci aiuta a capire la facilità con cui Sokolov e compagni hanno portato a casa la vittoria.
MVP della partita è l’opposto di Lube Civitanova Tsvetan Sokolov che mette a referto ben 21 punti con positività in attacco del 67% (2/3 dei palloni schiacciati dal numero 19 sono stati punto).

EUROPEI VOLLEY, POLONIA – SLOVENIA 0-3 (21-25, 21-25, 19-25)

La prima sorpresa di serata arriva dal match delle 20.30 di Cracovia, con i padroni di casa eliminati quasi senza combattere. Non sarà certamente un Euro Volley da ricordare per il nostro connazionale Ferdinando “Fefè” De Giorgi (coach della Polonia) che non è riuscito nell’impresa di trionfare davanti al pubblico di casa dei suoi giocatori. La differenza delle percentuali in ricezione e in attacco la dicono lunga sulla gara della Polonia, che riceve così così e non riesce a essere incisiva in attacco (42% positività) sbattendo 11 volte contro il muro sloveno.
Alen Pajenk (centrale sloveno) si  è aggiudicato a pieno titolo il riconoscimento di migliore in campo realizzando 13 punti di cui 6 muri vincenti, 6 attacchi vincenti (6/6 giocati) e 1 ace.

VOLLEY EUROPEI, FRANCIA – REPUBBLICA CECA 1-3 (21-25, 25-21, 21-25, 20-25)

potrebbe interessarti ancheVolley, Preolimpico 2019: dove vedere in tv e streaming Italia-Cameroon

Francia – Repubblica Ceca Euro Volley 2017
Foto CEV


La sorpresa più clamorosa però arriva da Katowice, dalla partita delle 20.30, che vede impegnate le nazionali della Francia e della Repubblica Ceca per un posto ai quarti degli Euro Volley 2017.
Sono partiti fortissimo i cechi con i giovanissimi Finger e Dzavoronok che hanno cominciato con il piede giusto e non hanno smesso per tutta la partita. Torna in corsa la Francia nel secondo set grazie ad un sostanziale miglioramento del fondamentale del muro. Nel terzo set non è bastato però un super Stephen Boyer ai transalpini per spuntarla contro i terribili cechi, che si sono ripetuti nel quarto set portando a termine un’impresa titanica: eliminare i favoriti numero uno, nonché detentori del titolo. Top score di serata è stato Stephen Boyer con 20 punti, seguito dalla rivelazione Michal Finger con 19 (58% positività su 31 palloni attaccati). Come detto precedentemente ottima prova anche del ceco Donovan Dzavoronok con 15 punti a referto.

Queste quattro squadre vincitrici  raggiungono Serbia, Russia, Belgio e Germania, che rappresentano le prime classificate della fase a gironi, qualificate di diritto ai quarti di Euro Volley 2017.La composizione dei quarti è la seguente: SERBIA – BULGARIA, GERMANIA – REPUBBLICA CECA, RUSSIA – SLOVENIA,BELGIO – ITALIA

notizie sul temaVolley, torneo Preolimpico: il calendario dell’Italvolley maschileItalia Camerun Volley: data, orario e diretta TV del primo appuntamento al PreolimpicoVolley femminile, Italia-Olanda: dove vedere il match del torneo Preolimpico in tv e streaming, oggi 4 agosto
  •   
  •  
  •  
  •