Finali World Grand Prix Volley 2017, Italia impegnata contro Serbia e Usa

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo

italia-volley-qualifica-final-six-

A Nanchino domani le ragazze di coach Mazzanti inserite nella pool K con Stati Uniti e Serbia incontreranno le serbe che sia pure al tie-break hanno sconfitto le statunitensi. Di sicuro non sarà una gara facile e per la forza in campo serba e perché le azzurre nella fase a gironi disputata ottimamente dalle serbe non si sono mai incrociate. Ciò nonostante se le ragazze di Mazzanti continueranno nel percorso di crescita mettendo in partita le cose sperimentate in allenamento di sicuro potranno dire la loro così come fatto vedere nelle tappe a Macao di avvicinamento alle finali come fatto intendere in questi giorni da coach Mazzanti preoccupato ma fiducioso e sicuro di poter ottenere il meglio da Chirichella e compagne che di fronte a squadre di alto lignaggio hanno dato sempre il meglio esprimendo un’ottima pallavolo. “Quello che mi aspetto dall’Italia è vedere una squadra che giochi con fiducia, soprattutto nella fase di contrattacco. Ho detto alle ragazze che quello che possono fare io non me lo voglio immaginare, perché il loro talento deve essere libero di esprimersi al massimo. Sono sicuro che queste atlete hanno dentro di loro delle qualità per fare qualcosa di speciale e quindi sorprendermi. Domani sarà una partita particolare anche per me, se non ci fosse un po’ di emozione non sarebbe normale. In generale tutto il Gran Prix è stato un susseguirsi di emozioni, una sorta di viaggio dentro me stesso che mi ha permesso di ripercorrere tutte le tappe della carriera. Questo percorso a livello personale è stato un esame di coscienza importante e sicuramente ne esco molto arricchito”. Considerato il Mazzanti pensiero c’è ben da sperare.

 

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •