Euro Volley Femminile 2017, le nostre avversarie nel girone

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui


I campionati europei femminili di pallavolo sono finalmente giunti alla fase finale che si disputerà in Azerbaijan e Georgia dal 22 settembre al 1° ottobre 2017.
La nostra nazionale è stata sorteggiata nella Pool B insieme alle padroni di casa georgiane, la Croazia e la Bielorussia. Un girone apparentemente semplice che non dovrebbe destare particolari preoccupazioni alle azzurre.

Cosa aspettarci dunque dalle nostre avversarie e dalla nostra nazionale? Conosciamo meglio le nostre rivali nelle prossime righe, insieme ad una breve analisi sulla nostra squadra. Possiamo cominciare, ancor prima che con le avversarie, con qualche curiosità generale sul girone B di Euro Volley 2017. Sarà l’unico girone dei quattro a disputarsi in Georgia, nell’impianto New Sports Palace ristrutturato una decina di anni fa; gli altri gironi giocheranno i loro match in terra azera, negli impianti di Ganja (Göygöl Olympic Sport Complex) e della capitale Baku (National Gymnastics Arena). La prima partita della pool vedrà impegnate le nostre azzurre contro le georgiane per cominciare (speriamo al meglio) la strada verso la finale degli Euro Volley.

ITALIA
Partiamo dalla nostra nazionale, che arriva a questa competizione orfana di due elementi molto preziosi come Ofelia Malinov (infortunio) e Miriam Sylla (doping), ma consapevole della propria forza, incoraggiata dallo splendido argento nel FIVB World Gran Prix di questa estate. Le azzurre sono le grandi favorite della pool B, non solo per caratteristiche fisiche e tecniche, ma per la storia e l’abitudine a fare grandi risultati in questo torneo. Due medaglie d’oro consecutive nel 2007 e 2009 e due medaglie d’argento nel 2001 e 2005 devono essere la nostra forza per tornare a salire sul podio europeo che manca proprio dall’ultimo oro conquistato in Polonia nel 2009.
Nell’ultima edizione del 2015 l’Italia venne eliminata ai quarti dalla Russia che sarebbe poi diventata Campione d’Europa.

potrebbe interessarti ancheVolley, World Cup 2019 risultati 10.a giornata: l’Italia batte l’Iran in rimonta, vittorie per Brasile e Polonia

CROAZIA
La nazionale croata è sulla carta l’unica squadra del girone in grado di poter darci qualche problema. Le loro giocatrici di punta sono Samanta Fabris e Katarina Barun, entrambe al centro del volley mercato di questa estate con Samanta che da Casalmaggiore si è trasferita all’Imoco Volley di Conegliano e Katarina che ha lasciato Novara da campionessa d’Italia per accasarsi alla Liu Jo Nordmeccanica. Sono entrambe opposti, ma con tutta probabilità Fabris si sacrificherà in banda lasciando libero sfogo alla connazionale come opposto. Lo scorso anno le croate vennero eliminate dalla nostra nazionale nella fase ai playoff  per l’ingresso ai quarti di finale. Il coach croato (ormai ex) Miroslav Aksentijevic è stato al centro di una vicenda riguardante presunte molestie sessuali avvenute in nazionale, che si è conclusa con l’allontanamento dell’allenatore e la sua sostituzione con Igor Lavrinov. La Croazia possiede un record davvero particolare in questi Euro Volley; dal 1995 al 1999 è arrivata tre volte consecutivamente in finale perdendo sempre. Questo periodo, comunque, resta il più vincente per la nazionale balcanica che in tre partecipazione ha conquistato tre medaglie d’argento.

BIELORUSSIA
Sulla carta la nazionale bielorussa non dovrebbe costituire un grosso problema per la qualificazione azzurra ai quarti di finale. La squadra guidata da coach Aliaksandr Klimovich non dispone di grandi individualità di spicco e punta tutto sulla coesione del gruppo e sulla forza della squadra. Due anni fa agli Euro Volley 2015 è stata eliminata ai playoff dalla Polonia. La Bielorussia ha raccolto il suo miglior risultato europeo nell’anno dell’esordio come nazione indipendente (Ex Unione Sovietica) con un ottavo posto nel 1993.

potrebbe interessarti ancheCoppa del Mondo volley; Italia-Russia 1-3: sfuma la quinta vittoria agli Azzurri. I russi vincono in rimonta

GEORGIA
La nazionale ospitante è la classica Cenerentola degli Euro Volley 2017. Prima storica partecipazione assoluta alla fase finale del torneo che, come immaginabile, non è avvenuta grazie a meriti sportivi, ma bensì per il fatto di essere la nazione co-organizzatrice del torneo. Il livello della rappresentativa nazionale georgiana infatti è molto basso, paragonato al livello delle nazionali partecipanti alla manifestazione continentale. A loro l’arduo compito di sorprenderci.

Appuntamento per questo pomeriggio alle 15.00 ora italiana per la diretta tv di Italia-Georgia su Rai Sport.

notizie sul temaEuropei volley maschili: con la Serbia medaglia d’oro e la Slovenia d’argento, ecco la classifica finale della rassegna continentaleVolley Europei maschili, Italia-Francia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 24 settembreVolley Europei maschili, Italia-Turchia: dove vedere il match in tv e streaming, domenica 22 settembre
  •   
  •  
  •  
  •