Europei Volley 2017 | L’Italia vola a Baku per i quarti di finale. Chi saranno le nostre avversarie?

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui

Euro Volley 2017 – Inno di Mameli Italia Croazia – Foto CEV

E’ terminato con le partite disputate quest’oggi il girone B degli Europei di Volley 2017.
Termina l’Europeo per la Georgia, sia come paese ospitante (infatti le fasi finali saranno in Azerbaijan), sia come nazionale, a causa dell’ultimo posto nella pool.
Nessuna grossa sorpresa nel girone delle nostre azzurre, le quali ottengono quanto si erano prefissate inizialmente, ovvero il primo posto nel girone che significa passaggio diretto ai quarti di finale senza passare dai play off.
Play off che invece dovranno disputare le nostre avversarie Bielorussia e Croazia, affrontando la seconda e la terza della pool D. In particolare i match saranno i seguenti:

BIELORUSSIA – REPUBBLICA CECA
OLANDA – CROAZIA

Tra le olandesi e le croate uscirà la nostra avversaria ai quarti di finale. Con tutta probabilità le nostre avversarie saranno le orange olandesi, che non dovrebbero avere problemi contro le croate viste stasera contro l’Italia. Un quarto di finale che sa già di sfida importante, visto che l’Olanda è considerata tra le favorite per vincere una medaglia in questo Europeo.

potrebbe interessarti ancheVolley, World Cup 2019 risultati ultima giornata: gli azzurri perdono contro il Brasile che vince la manifestazione davanti alla Polonia

Ma ora vediamo cosa è successo nell’ultima giornata del girone dell’Italia agli Europei di Volley 2017.

Europei Volley Pool B
GEORGIA – BIELORUSSIA
C’è veramente poco da raccontare in questo ultimo match dell’Europeo delle georgiane. I numeri parlano chiaro:
Risulato: 0-3 (8-25, 11-25, 12-25)
Tempo di gioco: 63 minuti
Bielorussia che non lascia scampo alla povera Georgia e la condanna in modo severo all’ultimo posto nel girone.

potrebbe interessarti ancheCoppa del Mondo volley; Italia-Russia 1-3: sfuma la quinta vittoria agli Azzurri. I russi vincono in rimonta

Europei Volley Pool B
CROAZIA – ITALIA
Alla nazionale azzurra basta vincere 2 set per essere matematicamente qualificate ai quarti di finale, alla Croazia serve una vittoria netta per scavalcarci o una vittoria al tie break per essere seconda; la sconfitta per 3-2 la porterebbe a pari punti con la Bielorussia che, però, ha un migliore coefficiente set e quindi passerebbe seconda.
Ed è proprio l’ultima soluzione ipotizzata quella successa realmente questa sera. Croazia – Italia termina con la vittoria azzurra 2-3 (23-25, 21-25, 25-19, 25-10, 11-15). Buon gioco dell’Italia nel primo e soprattutto nel secondo set con Paola Egonu semplicemente mostruosa con altri 30 punti a referto ed una Alessia Orro in versione 2016 (cit. Andrea Lucchetta) che dirige il gioco alla grande e realizza anche tre splendidi ace consecutivi. Calo di tensione nel terzo e quarto set a qualificazione acquisita che torna ai giusti livelli per il tie break decisivo per la vittoria finale.

Classifica: Italia 8 – Bielorussia 5 – Croazia 5 – Georgia 0

notizie sul temaEuropei volley maschili: con la Serbia medaglia d’oro e la Slovenia d’argento, ecco la classifica finale della rassegna continentaleVolley Europei maschili, Italia-Francia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 24 settembreVolley Europei maschili, Italia-Turchia: dove vedere il match in tv e streaming, domenica 22 settembre
  •   
  •  
  •  
  •