Volley femminile, esonerato Abbondanza: Casalmaggiore affidata a Cristiano Lucchi

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

esonerato abbondanzaEra ormai nell’aria e non è mancato ad arrivare il licenziamento precoce per il coach del Casalmaggiore. Esonerato Abbondanza la squadra passa a Cristiano Lucchi, allenatore in seconda della Pomì Volley nonché coach di Club Italia nelle ultime due passate stagioni e della nazionale femminile per le qualificazioni all’Europeo. Il sollevamento dall’incarico non poteva che essere doveroso dopo un inizio stagione da incubo in cui la formazione del Casalmaggiore è riuscita a collezionare una sola vittoria contro Bergamo (anch’essa in condizioni fisiche e mentali disastrate) e addirittura 0 vittorie in casa, cosa che ha fatto storcere non poco la bocca ai numerosi tifosi di un delle squadre più seguite a livello nazionale. Nessuno ha detto nulla dopo la sconfitta contro il Conegliano, formazione ormai leader in serie A1 e in Champion League, ma proprio non si poteva rimanere in silenzio dopo le due sconfitte interne contro Monza e la neopromossa Pesaro che sono appunto costate la panchina ad Abbondanza. A cercare di salvare la stagione è stato chiamato un coach interno, ovvero Cristiano Lucchi, amico e assistente del coach esonerato che in questo modo avrà da un lato l’occasione per dare una svolta importante alla sua carriera e dall’altro non sarà scombussolata più di tanto la squadra che dopo questa brutta serie di sconfitte ha bisogno di trovare un ambiente sereno e senza troppe rivoluzioni.

“Dobbiamo ripartire dalla squadra intesa come giocatrici e staff. Ho incontrato prima di tutto i miei collaboratori per far capire a loro che in questo momento serve massima compattezza e coesione prima di tutto tra di noi e cercando di trasmetterli alla squadra poi nella riunione che ho fatto insieme al presidente. Partendo prima di tutto non focalizzandoci sulla classifica bensì sulla crescita tecnica e sul rendimento individuale, sul dialogo e il divertimento, sulla preparazione e il rendimento di squadra…più avanti incominceremo a pensare alla classifica e agli obiettivi che questa società si era prefissata sin dall’inizio. Ho piena fiducia su questo gruppo, dobbiamo accettare questo momento di difficoltà sapendo che può far parte dello sport ma ben consapevoli di uscirne grazie al potenziale che questa squadra ha.”

Queste le parole del neo tecnico della Pomì Volley che è chiamato fin da subito a portare risultati, partendo dalla prossima sfida contro Firenze.

  •   
  •  
  •  
  •