Big match al PalaRadi di Cremona: Busto Arsizio sfida Casalmaggiore

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

big match al PalaradiVenerdì 8 dicembre alle ore 16.00 si consumerà un big match al Palaradi di Cremona tra le farfalle del Busto Arsizio e la Pomì Volley di Cristiano Lucchi, che dopo la sconfitta la tie break contro Legnano è chiamata assolutamente a fare risultato tra le mura amiche, potendo contare sul fortissimo supporto del pubblico che nonostante l’agghiacciante avvio di stagione è rimasto vicinissimo alle rosa e ha piena fiducia nel coach cesenate.

“Sta venendo fuori già da tre partite – dice coach Cristiano Lucchi – che quando arriviamo al tie break poi perdiamo. Dobbiamo fare qualcosa di più soprattutto dal punto di vista mentale. Siamo sempre lì ma dimostriamo che quando c’è da chiudere i punti decisivi facciamo errori, prendiamo una murata, ecc..siamo una squadra costruita per vincere queste situazioni, costruita con giocatori importanti. Queste sono situazioni da vincere, brave anche le squadre che contro di noi hanno vinto, come Legnano oggi, ma noi ad un certo punto perdiamo aggressività e la mentalità giusta per vincere le partite. Dobbiamo smettere di avere blackout, non siamo costruiti per averli”. (Intervista riportata dal sito http://www.volleyballcasalmaggiore.it).

Deluso ma fiducioso il coach Lucchi che continua a ripetere come la squadra sia stata costruita per vincere e soprattutto per non subire black-out come quelli che spesso le accadano nel tie-break. Le pallavoliste di grande spessore su cui può contare la Pomì infatti non possono permettersi il lusso di peccare d’orgoglio né di farsi prendere dalla paura quando si arriva al quinto set e si teme di perdere.

“E’ un momento difficile – dice il presidente Massimo Boselli Botturi – anche perchè ritornano le insicurezze che speravamo di esserci lasciati alle spalle. E’ davvero imbarazzante vedere lo spreco di così tanti talenti, lavoro ed impegno di tante persone. Le partite vanno chiuse nei momenti cruciali e non è possibile vedere giocatrici di esperienza e capacità concedere in certi momenti banali punti agli avversari. Nel commento della partita non posso tuttavia dimenticare la grave invasione di campo da parte del primo arbitro Prati che, dopo alcune decisioni molto opinabili, ci ha penalizzati con un cartellino rosso, e quindi un punto per gli avversari, nel quinto set, momento cruciale della partita. Un protagonismo in negativo mai visto in 5 anni di Serie A1. “ (Intervista riportata dal sito http://www.volleyballcasalmaggiore.it).

Molto duro il presidente Massimo Boselli Botturi con le sue ragazze che richiama all’ordine specificando come certi errori non siano giustificabili da parte di protagoniste di alto livello quali ha fatto giungere da diverse parti del mondo. Parole dure anche verso l’assistente di gara che avrebbe un po’ penalizzato le rosa.

Momento d’oro invece per le avversarie dell’UYBA che daranno vita al Big match al PalaRadi. Diouf e compagne possono infatti contare su un morale alle stelle e su una super Vittoria Piani, ormai beniamina del pubblico del Busto Arsizio. La giovanissima proveniente da Club Italia, assieme alla palleggiatrice Orro sono senza dubbio le armi in più dell’UYBA di quest’anno, squadra che può seriamente lottare per il vertice iniziando a mettere paura a colossi come l’Imoco e Novara.

  •   
  •  
  •  
  •