Volley Femminile Serie A1 – Aspettando Savino del Bene Scandicci – Foppapedretti Bergamo

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui

La decima giornata di Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 è ormai alle porte.

Questa sera è in programma il primo match tra Pomì Casalmaggiore e Unet E-Work Busto Arsizio, mentre sabato 9/12 si sfideranno nel big match di giornata Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano.
Entrambe le partite saranno trasmesse in diretta su Rai Sport HD.

La giornata proseguirà la domenica con Saugella Team Monza – Liu Jo Nordmeccanica Modena, Lardini Filottrano – SAB Volley Legnano, MyCicero Volley Pesaro – Il Bisonte Firenze e Savino del Bene Scandicci Foppapedretti Bergamo. Partite in diretta esclusiva su LVF TV.

potrebbe interessarti ancheVolley, World Cup 2019 risultati ultima giornata: gli azzurri perdono contro il Brasile che vince la manifestazione davanti alla Polonia

Ed è proprio su quest’ultima partita che ci concentreremo nel nostro articolo, la sfida del Palazzetto dello sport di Scandicci.

Scandicci e Bergamo si trovano in una situazione di classifica completamente opposta, con le toscane in lotta per i primi posti, mentre le orobiche arrancano nei bassi fondi della classifica, in una situazione mai vista nella gloriosa storia della Foppapedretti Bergamo.

La giornata precedente

Nella giornata 9 di Serie A1 Savino del Bene Scandicci è stata impegnata in trasferta nella sfida con l’Imoco Volley Conegliano, un match tra seconda e terza della classe che ha visto prevalere le ragazze venete guidate da coach Daniele Santarelli con il risultato di 3-1. Per Scandicci, nonostante la sconfitta, si registrano i 29 punti di Isabelle Haak, che continua a strabiliare in questo inizio di campionato.
Foppapedretti Bergamo, invece, ha affrontato in casa le marchigiane della Lardini Filottrano. Contrariamente al big match sopra descritto, questo è stato una sorta di scontro salvezza, con Bergamo a 2 punti e Filottrano a 3. La vittoria sorride alle ragazze padrone di casa allenate da coach Stefano Micoli, che conquistano la prima vittoria da 3 punti di questa stagione con il risultato di 3-1. Ottima prova di Roslandy Acosta (25pt) e di Mina Popovic (16pt, 71% positività in attacco e 5 muri).

potrebbe interessarti ancheCoppa del Mondo volley; Italia-Russia 1-3: sfuma la quinta vittoria agli Azzurri. I russi vincono in rimonta

I precedenti

Sono 6 i precedenti tra le due formazioni in Serie A1. Il primo incontro avvenne nel novembre del 2014 e in quella occasione fu la Foppapedretti Bergamo a sorridere, vincendo con il risultato di 3-1 guidata da una giovanissima Miriam Sylla autrice di 19 punti. Oltre a quella partita, Bergamo ha conquistato anche tutte le altre 5 sfide successive, lasciando Scandicci a quota zero vittorie in campionato nei confronti diretti.
In realtà una vittoria per Scandicci c’è stata, ma in quell’occasione si giocavano i quarti di finale della scorsa Coppa Italia, con le toscane vincenti 3-0 in casa all’andata e sconfitte 3-2 al ritorno; sconfitta che comunque non ha compromesso il loro passaggio alle semifinali.

Analizziamo i dati

La Savino del Bene Scandicci è la squadra che ha il coefficiente ACE/SET più alto della Serie A1 (1,45 Ace/Set, 45 Ace totali) con l’opposto Isabelle Haak (sempre lei) che si esalta in quel fondamentale, piazzandosi seconda nella classifica di servizi vincenti a quota 14, davanti a lei solo Hancock del Saugella Team Monza.
Contro le bombe dalla linea dei nove metri risponde la seconda miglior ricezione del campionato con Francesca Marcon e Paola Cardullo che eccellono nel gesto tecnico con percentuali di positività rispettivamente del 60,92% e del 58,71%.
Altro dato rilevante e molto interessante sono i 96 muri di Scandicci (3,10/Set), primato in campionato, contro il secondo peggior attacco di Serie A1, ovvero quello della Foppapedretti Bergamo (32,4% positività).
Top scorer per Savino del Bene Scandicci è Isabelle Haak, che la scorsa giornata ha già sfondato quota 200 punti assestandosi a 207 (6,7/Set). La migliore realizzatrice per Bergamo è Roslandy Acosta con 117 punti, decisamente lontana dalla bionda svedese di Scandicci.

Una sfida apparentemente semplice per le ragazze di coach Carlo Parisi, che potranno sfruttare la forza in battuta e a muro per cercare di creare grosse difficoltà alle lombarde. D’altro canto la Foppapedretti sicuramente lotterà con le unghie e con i denti, perchè la classifica necessita urgentemente di punti per essere scalata.

notizie sul temaEuropei volley maschili: con la Serbia medaglia d’oro e la Slovenia d’argento, ecco la classifica finale della rassegna continentaleVolley Europei maschili, Italia-Francia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 24 settembreVolley Europei maschili, Italia-Turchia: dove vedere il match in tv e streaming, domenica 22 settembre
  •   
  •  
  •  
  •