Samsung Galaxy volley Cup: al PalaRadi arriva la Foppapedretti

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Samsung Galaxy volley CupSfida ricca di fascino quella della Samsung Galaxy volley Cup al PalaRadi, in cui una volta si decideva il campionato mentre ora può essere annoverato tra i match delle grandi deluse, ovvero Casalmaggiore contro Foppapedretti bergamo, due società che hanno dato tanto alla pallavolo italiana ma che quest’anno hanno avuto non pochi problemi. Svegliata da un profondo sonno dogamtico di kantiana memoria la Pomì Volley sembra avere le giuste armi per vincere l’incontro in cui verrà sostenuta, tra le altre cose, dal pubblico amico. L’arma in più porta il nome di Valentina Zago, premiata come MVP della partita nell’incontro dei sedicesimi di Coppa CEV, dove la formazione del coach Lucchi ha liquidato senza troppi problemi la pratica Sneek conquistando un posto agli ottavi di finale. Quella di Valentina è senza dubbio una gradita sorpresa per Lo Bianco e compagne che aspettando la Maret Balestein-Grothues ha egregiamente sostituito la Pavan. Per il match contro al Foppapedretti Lucchi avrà comunque a disposizione anche l’opposto olandese. Prima da ex per Eleonora Lo Bianco che ritroverà le sue ex compagne della Foppapedretti e il suo posto occupato dalla sua erede, anche in nazionale, Ophelia Malinov. In pratica la Pomì si schiererà con Lo Bianco palleggiatrice, Zago opposto, Stevanovic e Martina Guiggi centrali, Martinez banda e Sirressi libero, praticamente la formazione che ha trionfato in Coppa Cev per poter continuare il trend positivo iniziato con la vittoria contro Scandicci. Ex dell’incontro, oltre la Lo Bianco, anche la Guiggi, ormai anima del PalaRadi.
Chiama alla massima concentrazione il coach Lucchi, che fa presente come la Foppapedretti con il ritorno di Malinov, Sylla e Popovic, assenti all’andata, sarà una squadra assai ardua da battere:

È una partita molto importante per il proseguo del nostro campionato e la dovremmo affrontare con la massima determinazione e volontà per portare a casa il risultato. Di fronte avremmo una Bergamo molto differente da quella incontrata all’andata, quando ancora mancavano Malinov, Sylla e Popovic. Sarà una partita molto dura e solo con l’atteggiamento tenuto in campo domenica scorsa potremmo dettar legge”. (Intervista riportata dal sito legavolleyfemminile.it).

Non poteva infine mancare un commento alla Cev Cup, dove la Pomì Volley sta andando alla grande:

Troveremo nel nostro cammino il Bekescsabai, squadra Ungherese. Dovremo arrivare al meglio fisicamente e mentalmente per quel giorno, dato che prima ci aspettano 3 gare in 7 giorni fondamentali per il nostro campionato”.

  •   
  •  
  •  
  •