Squalifica Melissa Vargas: la federazione cubana tuona contro la stellina del volley

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Squalifica Melissa VargasLa notizia è sicuramente delle più incredibili, parliamo della squalifica Melissa Vargas da parte della federazione cubana di volley per quelli che sono stati definiti motivi disciplinari. 4 anni lontana dai campi di pallavolo per colei che è considerata da tutto il mondo del volley come una delle promesse più promettenti. A Cuba il rispetto delle regole non risparmia nessuno, neanche le atlete più famose, e a farne le spese è oggi la giovane Melissa, che ha esordito in nazionale all’età di 13 anni e nel 2014 è stata la migliore realizzatrice nella Coppa Panamericana e nei Giochi centramericani e caraibici contribuendo al bronzo. Un vero peccato per la piccola campionessina che nel campionato 2015-2016 ha vestito la maglia del VK Prostjov in Repubblica Ceca, prima di rientrare a Cuba per un infortunio. Purtroppo i toni accesi della famiglia della Vargas contro al federazione cubana per quanto riguarda il trattamento ricevuto dalla figlia in patria non sono stati graditi e tutti gli sportivi non potranno ammirare Melissa ai prossimi mondiali in Giappone, a meno che non ci sia un passo indietro da parte del Governo cubano che potrebbe reintegrare la Vargas in organico. La squalifica riguarderà anche un possibile trasferimento internazionale, la pallavolista non potrà quindi neanche vestire la maglia di una società di un altro Paese, sempre se non cambieranno le cose per quella che potrebbe essere il fiore all’occhiello di Giappone 2018 rilanciando la nazionale cubana che purtroppo ultimamente non sta vivendo un periodo d’oro. Cuba è inserita nel girone dell’Italia, e l’assenza di Melissa potrebbe essere un vantaggio per Chirichella e compagne, anche se tutti gli appassionati di volley non possono che sperare di poter vedere la giovanissima in campo, anche se le sue schiacciate potrebbero essere letali, tutto perché la bellezza del volley è data dallo spettacolo, e non dal vincere.

potrebbe interessarti ancheVolley Superlega, ecco come sarà il Pala Barton la casa della Sir Safety Perugia
potrebbe interessarti ancheZaytsev e la proposta di matrimonio in diretta, il video su Instagram

notizie sul temaMondiali Pallavolo maschile, il CT Blengini sulla Final Six: “Non dobbiamo fermarci, calendario non conta”Calendario Final Six Mondiali Pallavolo: date e orari dei match (26-28 settembre)Sorteggio Final Six Mondiali Pallavolo: Italia con Serbia e Polonia
  •   
  •  
  •  
  •