Superlega volley, la quarta giornata di ritorno di cinque punti

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Fox Fei protagonista assoluto di Piacenza-Modena(fonte foto: sito ufficiale Superlega volley)

Difesa di ferro

Si conferma in testa alla Superlega volley la Sir Safety Perugia che vince in trasferta anche a Milano contro una Revivre in buona condizione e che ha messo in alcuni momenti della gara in difficoltà la squadra di Bernardi. Ma mister secolo può sorridere ancora grazie all’ottima prestazione dei suoi ragazzi. Sugli scudi nuovamente Russel, MVP della partita grazie ai suoi 16 punti complessivi, e Aleksandar Atanasijevic, 17 punti e il 57% di efficacia. Ma a risaltare nella prova della Sir è stata la difesa, come sottolineato dallo stesso allenatore perugino sui social. Rubando le sue parole, la difesa è il termometro per vedere se la squadra è in partita o meno e alcuni scambi di ieri lo hanno ampiamente dimostrato, cominciando al meglio il trio di trasferte che vedrà la Sir impegnata a Monza e poi a Roselare in Champions League.

Lube Civitanova senza problemi contro Latina

La partita tra Lube Civitanova e Top Volley Latina termina in poco più di un’ora. Merito senza dubbio dell’ottima prova dei padroni di casa che non lasciano spazio alle velleità dell’ex Savani(solo 4 punti per lui). Con il ritorno di Sander, Medei ritrova un giocatore di assoluto valore e può dare, nel terzo set, anche un po’ di meritato riposo per Juantorena(rilevato da Kovar). Il martello statunitense è il secondo top scorer di giornata dietro a un immarcabile Sokolov(15 punti e il 62%), ma va in doppia cifra anche Cester al centro grazie ai suoi 6 muri vincenti. E in vista del super match contro Trento della prossima settimana la squadra raccoglie la quarta vittoria di fila per rimanere attaccati alla Sir capolista.

Fox Fei è ancora decisivo

Modena perde ulteriore contatto dalla vetta raccogliendo solamente un punto nell’ostica trasferta di Piacenza. Un Azimut incerottata, e non troppo convincente, cede alla LPR al tie-break e scivola a meno 6 dalla Sir e a meno 5 dalla Lube. Con Sabbi ancora fuori per infortunio e Holt in campo solamente nel set finale, Radostyn Stoychev conferma Van Garderen come opposto(anche se entra Argenta in diverse occasioni) e Bossi al centro. Ma dall’altra parte del campo c’è un Fox Fei in serata di grazia. L’opposto italiano a 39 anni mette a segno in una serata ben 26 punti in 5 set risultando determinante nel successo della squadra di casa. Che incamera fiducia verso una corsa playoff molto aperta e combattuta.

potrebbe interessarti ancheVolley Superlega, Perugia-Siena primo test match per i Block Devils

Verona stoppa nettamente Padova

La vittoria, netta, contro una delle squadre rivelazione del torneo, la Kioene Padova, è una dimostrazione di forza e solidità per Verona, anche se le colpe sono da dividere per la pessima partita dei patavini. C’è però da sottolineare la bella prova di Stern e quella di Pajenk, così come Manavi che si conferma tra i migliori in campo. Il posticipo della quarta giornata di Superlega volley doveva essere molto più equilibrato e invece sin dal primo set Verona è stata più aggressiva e più determinata in battuta e in contrattacco guadagnandosi un vantaggio pesante e consistente. E, come lo scorso anno, la squadra si ritrova dietro le grandi(ora al quarto posto davanti anche a Trento). Con la speranza di arrivare più avanti possibile.

Tre squadra a 25 punti

La lotta che bisognerà seguire con attenzione è quella per l’ottavo posto, valido per l’ultimo biglietto per i playoff. Al momento in lizza ci sono 3 squadre, tutte a 25 punti, che si contendono la settima e l’ottava piazza. Milano, Piacenza e Ravenna lottano per non rimanere fuori dalla corsa scudetto. Ogni punti sarà decisivo in un’ultima parte di regular season che sarà da vivere non solo per il duello per il primato tra Sir e Lube, ma anche per l’accesso ai playoff. Dai quali nessuno vuole rimanere tagliato fuori.

notizie sul temaItalia-Olanda 3-1 (Video Highlights), Mondiali Pallavolo 2018: settima vittoria su otto incontri per gli azzurriItalia-Olanda Mondiali Pallavolo, live streaming gratis RaiPlay e diretta tv Rai 2 oggi alle 21.05Mondiali Volley, Italia-Russia: sconfitta indolore, entrambe le squadre passano alla Final Six
  •   
  •  
  •  
  •