Volley Superlega, Perugia fa la voce grossa. Risultati, tabellini e classifica

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Fanno festa i tremila del PalaEvangelisti (è mercoledì sera ma a Pian di Massiano è sempre grande pubblico!) per la trentesima vittoria stagionale (e nona consecutiva in campionato) della Sir Safety Conad Perugia  che regola in tre set la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e si conferma in vetta alla Superlega con quattro lunghezze di vantaggio su Civitanova ed otto su Modena (sconfitta al tie break a Milano) in attesa, tra tre giorni, del grande sabato sera in programma al palazzetto quando, per l’anticipo della nona, verrà proprio la Lube per il big match prima contro seconda della Superlega. Ci arriva con il vento in poppa Perugia! Ci arriva forte di una gara davvero eccellente contro Vibo, giocata con ritmo, intensità e qualità nei fondamentali di altissimo livello, giocata con concentrazione e determinazione feroce, giocata con un servizio devastante (7 ace), con un muro granitico (8 punti), con un attacco a pieni giri (65% di squadra con soli tre errori). Partita sempre in mano ai bianconeri e possibilità per Bernardi di ruotare tutta la rosa a propria disposizione con risposte importanti anche dalle cosiddette “seconde linee” (molto bene il finlandese Siirila, 5 punti con l’80% in primo tempo). Se Atanasijevic (16 punti, 58% sotto rete) è il best scorer di giornata, Ivan Zaytsev è l’Mvp in virtù di una prova efficace a tutto campo (12 punti, 50% in ricezione, 62% in attacco, 2 muri e 2 ace di cui uno a 124 Km/h), ma degna di nota anche la prova di Ricci (7 punti tutti in attacco su 7 tentativi) spedito in campo da Bernardi fin dal primo pallone per Anzani. E in fin dei conti è proprio questa la nota più positiva della serata, tre punti a parte. Quella cioè di vedere una squadra tonica, compatta, in forma in tutti i suoi elementi e mentalmente focalizzata in pieno sugli obiettivi da raggiungere. Per la gioia della società e dei Sirmaniaci!

Superlega i risultati del 7 febbraio

  • Taiwan Excellence Latina-Diatec Trentino 1-3 (25-21, 20-25, 18-25, 18-25);
  • Revivre Milano-Azimut Modena 3-2 (22-25, 25-16, 23-25, 25-16, 20-18);
  • Kioene Padova-Wixo LPR Piacenza 0-3 (19-25, 19-25, 22-25);
  • Cucine Lube Civitanova-Gi Group Monza 3-0 (25-22, 25-16, 25-18);
  • Sir Safety Conad Perugia-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-20, 25-18, 25-21);
  • BCC Castellana Grotte-Bunge Ravenna – posticipo 08 febbraio ore 20:30;
  • Calzedonia Verona-Biosì Indexa Sora 3-1 (23-25, 25-20, 27-25, 31-29)

La nuova classifica di Superlega

Sir Safety Conad Perugia 57, Cucine Lube Civitanova 53, Azimut Modena 49, Calzedonia Verona 39, Diatec Trentino 39, Wixo LPR Piacenza 35, Revivre Milano 34, Kioene Padova 30, Bunge Ravenna 29, Gi Group Monza 22, Taiwan Excellence Latina 22, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, BCC Castellana Grotte 10, Biosì Indexa Sora 7.

Superlega, i tabellini del 7 febbraio

Cucine Lube Civitanova – Gi Group Monza 3-0 (25-22, 25-16, 25-18)Cucine Lube Civitanova: Christenson 3, Juantorena 23, Stankovic 7, Kovar 7, Sander 9, Candellaro 1, Cester 0, Zhukouski 1, Grebennikov (L). N.E. Casadei, Milan, Marchisio, Sokolov. All. Medei. Gi Group Monza: Walsh 0, Plotnytskyi 13, Beretta 3, Hirsch 10, Dzavoronok 1, Barone 3, Rizzo (L), Langlois 1, Shoji 0, Terpin 1, Brunetti 0, Finger 3. N.E. Mazza, Buti. All. Falasca. ARBITRI: Oranelli, Santi. NOTE – durata set: 26′, 23′, 25′; tot: 74′.

potrebbe interessarti ancheVolley maschile, ultimi colpi di mercato:Zaytsev a Modena.

Sir Safety Conad Perugia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-20, 25-18, 25-21) Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 3, Zaytsev 12, Podrascanin 5, Atanasijevic 16, Russell 6, Ricci 7, Cesarini (L), Siirila 5, Berger 1, Colaci (L), Shaw 0, Andric 2, Della Lunga 1. N.E. Anzani. All. Bernardi. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 2, Lecat 3, Costa 8, Patch 7, Massari 5, Verhees 4, Torchia (L), Domagala 7, Marra (L), Izzo 0, Corrado 1, Presta 3. N.E. All. Fronckowiak. ARBITRI: Zavater, Frapiccini. NOTE – durata set: 28′, 26′, 27′; tot: 81′.

Calzedonia Verona – Biosì Indexa Sora 3-1 (23-25, 25-20, 27-25, 31-29)Calzedonia Verona: Spirito 2, Marretta 1, Pajenk 10, Stern 13, Maar 12, Birarelli 5, Frigo (L), Pesaresi (L), Manavinezhad 15, Jaeschke 18. N.E. Paolucci, Grozdanov. All. Grbic. Biosì Indexa Sora: Seganov 4, Fey 1, Caneschi 10, Petkovic 29, Nielsen 10, Mattei 1, Santucci (L), Rosso 12, Penning 2, Mauti (L), Marrazzo 1, Lucarelli 0. N.E. Duncan-Thibault. All. Barbiero. ARBITRI: Bartolini, Puecher. NOTE – durata set: 25′, 24′, 29′, 38′; tot: 116′.

Taiwan Excellence Latina – Diatec Trentino 1-3 (25-21, 20-25, 18-25, 18-25)Taiwan Excellence Latina: Sottile 2, Ishikawa 16, Rossi 4, Starovic 18, Savani 11, Le Goff 5, Caccioppola (L), De Angelis (L), Shoji (L), Gitto 0, Maruotti 0. N.E. Kovac, Corteggiani, Huang. All. Di pinto. Diatec Trentino: Giannelli 6, Kovacevic 17, Zingel 14, Lanza 9, Hoag 20, Carbonera 9, De Pandis (L), Teppan 0, Vettori 4, Chiappa (L), Kozamernik 0. N.E. Partenio, Cavuto. All. Lorenzetti. ARBITRI: Canessa, Pasquali. NOTE – durata set: 25′, 27′, 24′, 24′; tot: 100′.

potrebbe interessarti ancheCEV Champions League, Perugia-Zaksa 3-2: Block Devils sul podio d’Europa

Revivre Milano – Azimut Modena 3-2 (22-25, 25-16, 23-25, 25-16, 20-18)Revivre Milano: Perez Rivera 1, Klinkenberg 15, Averill 1, Tondo 5, Cebulj 24, Piano 13, Piccinelli (L), Galassi 14, Schott 11, Fanuli (L), Sbertoli 0. N.E. Preti. All. Giani. Azimut Modena: Mossa De Rezende 1, Ngapeth E. 30, Mazzone 10, Urnaut 8, Pinali 7, Holt 6, Tosi (L), Rossini (L), Ngapeth S. 2, Franciskovic 0, Bossi 2, Van Garderen 3. N.E. Argenta, Marra. All. Stoytchev. ARBITRI: Sobrero, Venturi. NOTE – durata set: 30′, 24′, 28′, 24′, 28′; tot: 134′.

Kioene Padova – Wixo LPR Piacenza 0-3 (19-25, 19-25, 22-25)Kioene Padova: Travica 1, Cirovic 5, Polo 5, Nelli 9, Randazzo 12, Volpato 2, Koprivica 0, Sperandio 0, Balaso (L), Premovic 0. N.E. Peslac, Gozzo, Scanferla. All. Baldovin. Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 2, Clevenot 9, Di Martino 3, Fei 12, Parodi 2, Alletti 7, Manià (L), Marshall 10, Cottarelli 3, Giuliani (L), Kody 0. N.E. Yosifov, Hershko. All. Giuliani. ARBITRI: Vagni, Cesare. NOTE – durata set: 27′, 31′, 28′; tot: 86′.

notizie sul temaCEV Champions League, la finale sarà Kazan-Lube: cronaca e tabellini delle semifinaliPallavolo maschile, le ultime novità di mercatoVolley, Final Four CEV Champions League: Perugia e Civitanova in corsa. Come seguirla in tv e in streaming
  •   
  •  
  •  
  •